Connect with us

primo piano

Iuri Pezzatini: “Molto difficile ripartire da subito. Situazione devastante a livello economico”

Il tecnico del Mazzola Valdarbia analizza la difficile situazione del calcio dilettantistico nazionale.

Published

on

Iuri Pezzatini (Mazzola Valdarbia)
Nella foto Iuri Pezzatini

Siena – Iuri Pezzatini, allenatore di un Mazzola Valdarbia che prima dell’interruzione dei campionati, era in piena lotta per il primo posto a meno uno dalle capoliste Chiantigiana e Firenze Ovest (50 punti).
Il tecnico è l’unico ad aver vinto un premio in terra grossetana, con il Player of the Year di due anni fa.
Lo abbiamo raggiunto con i nostri microfoni per capire come vive questo duro momento del nostro paese.

Allora Iuri come e quando pensi si possa tornare in campo?
“Ovviamente, ci auguriamo quanto prima di ripartire, sarebbe segno che l’incubo sta passando. Per quanto riguarda una ripresa a breve, se si dovrà tenere conto di tutte le norme igienico sanitarie, trovo molto difficile ripartire, anche se l’auspicio è che questo campionato, anche giocando ogni 3 giorni a giugno, si possa concludere. Ma ripeto, questo mese sarà decisivo per aspetti più importanti quali salute e economia.”

Come ti stai comportando con i tuoi ragazzi?
“Sotto l’aspetto comunicativo, ci teniamo in contatto, quasi tutti giorni. Per quanto riguarda l’aspetto atletico, il non poter uscire di casa, abbiamo dato loro dei programmi per tenere un giusto tono muscolare, anche se purtroppo poca roba che riguarda strettamente la prestazione calcistica.”

Come può il calcio dilettantistico ripartire da questa situazione?
“Purtroppo gli effetti devastanti sull’economia degli introiti del calcio dilettantistico sarà all’ordine del giorno per molto tempo. Presidenti Mecenate, non ce ne sono più e limitare le entrate con sagre, feste ecc sarà il colpo di grazia su questo sistema. Credo che i sussidi statali, la passione delle persone del territorio e la passione degli addetti ai lavori farà sì che ci si potrà rialzare e ritrovare il gusto di abbracciarsi dopo un gol!”

Vuoi lasciare un messaggio a tifosi e sportivi?
“L’augurio di tutti è che quanto prima si possa tornare ad una vita “normale” e a fare calcio, che è la passione che ci unisce tutti! Ma prima vinciamo definitivamente questa battaglia: non è ora il momento di mollare e uscire di casa. Le partite più belle si vincono nel recupero.”

Noi ringraziamo come sempre Iuri Pezzatini, allenatore del Mazzola Valdarbia per la sua disponibilità.

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: