Connect with us

Eccellenza

Le Badesse Lornano sperano nella D. Il tecnico Guarducci rimane alla finestra.

Published

on


Le Badesse – Le Badesse si avvicinano alla serie D, nonostante con molta probabilità il campionato di Eccellenza non riprenderà per esaurire le ultime cinque giornata in programma. Le prime due in classifica di ogni raggruppamento, dovrebbero essere promosse d’ufficio, come paventato dagli organi federali, e in questo caso Le Badesse, al pari della Pro Livorno, raggiungerebbe il suo obbiettivo, al culmine di una stagione non facile, caratterizzata da un tourbillon di giocatori tra i due mercati e da ben tre staff tecnici e altrettanti diesse, alternatisi nei sette mesi di campionato. L’ultimo allenatore che ha guidato Le Badesse e’ stato il fiorentino Fabio Guarducci, in panchina per una sola giornata, quella coincisa con la vittoria di Foiano, stante poi lo stop del campionato per il Covid 19. Guarducci, tornato in della dopo un anno e mezzo di stop, era subentrato da soli sette giorni ad Alessandro Deri, fornendo subito una certa impronta di gioco e di personalità alla squadra. Guarducci, al momento, vive questa situazione di attesa, interrogandosi su di un futuro che non ha nulla di sicuro. Quando fu chiamato alla guida della squadra, gli era stata chiesta dalla dirigenza la promozione. Lui ha iniziato con il piede giusto, per poi interrompere subito il suo lavoro. L’intero consiglio lo apprezza e in virtù delle precedenti esperienze maturate in categoria, vedi la Rignanese, potrebbe proprio ripartire da lui, nel primo storico anno di serie D. Il tecnico e’ esperto, conosce la categoria, e’ un allenatore manager che percorre con mestiere le pieghe del mercato e non è uno che scende a compromessi, come dimostrato due estati, fa rinunciando alla panchina del San Donato Tavarnelle. Quando il futuro di questa stagione sarà delineato compiutamente, le parti si incontreranno, si confronteranno, valuteranno il programma e tutto lascia intendere che potrebbe essere trovato quell’accordo, che sarebbe scattato automatico in caso di promozione sul campo. Perché questi erano i patti, al momento della firma, a fine febbraio. Sotto traccia trapelano anche le prime indiscrezioni di mercato, che riguardano i giocatori. Il difensore Mazzanti, trattenuto nella sessione di dicembre, nonostante richieste dalla D, potrebbe ricongiungersi al suo tecnico di fiducia, Maneschi, colui che lo ha portato in terra senese, considerando che l’allenatore di Lucca, è stato sondato da due sodalizi del girone A di Eccellenza. Un altro che potrebbe partire, e’ il centrocampista Zagaglioni, tra l’altro ex del Grosseto, che ha mercato nel fiorentino.

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: