Connect with us

Eccellenza

In casa del Poggibonsi si vive il presente con un occhio interessato al futuro: novità dirigenziali e tecniche in vista.

Published

on

Poggibonsi – Manca solo l’ufficializzazione che dovrebbe arrivare nei primi giorni di maggio per mandare in archivio questa stagione, caratterizzata da molti bassi e pochi alti e iniziare timidamente a pianificare il futuro, ovvero il prossimo campionato che, in casa del Poggibonsi, potrebbe essere foriero di novità. La società giallorossa, per la quarta stagione consecutiva e si tratta di un notevole fardello, visto blasone e tradizione, si ripresentera’ nel campionato di Eccellenza e potrebbe essere accompagnata da una novità, e che novità. Beppe Vellini, vero uomo società, avendo ricoperto in questi anni molteplici ruoli, da diesse a direttore generale, dovrebbe lasciare la carica di presidente e ritornare a operare con un ruolo di consigliere decisionista all’interno del direttivo. Al suo posto dalla vicina Pogggibonsese Calcio Invicta, con la quale, tra l’altro, è stato definito un accordo di collaborazione per un settore giovanile unico, arriverebbe Ilio Bruni, noto professionista cittadino e uno dei dirigenti di spicco della più importante società giovanile del comprensorio della Val d’Elsa. Bruni, figura di spessore manageriale, con il supporto dello stesso Vellini, affiancherebbe nella complessa gestione societaria la triade dei confermati, rappresentata dal direttore generale, Salvatore Fusci, dal direttore sportivo, Daniele Bencista’ e dal team manager Guidi. A loro spetterebbe di pianificare la nuova stagione, riprogrammando il mercato, che dovrebbe essere quella del definitivo rilancio, dopo la sofferta e ritardata ripartenza dell’agosto scorso. Una ripartenza che ha visto avvicendarsi in panchina prima Antonio Cioffi e poi Maurizio Cerasa: quest’ultimo dimessosi a metà febbraio, dopo aver constatato lo scarso feeling nato con il gruppo dei giocatori e con una parte della dirigenza, rappresentata dallo stesso Fusci, che non gradiva i numerosi cambi di formazione e la debole identità tecnica data alla squadra. A Cerasa, poi, veniva addebitato il fatto di non essere riuscito a compattarsi con lo spogliatoio, non partecipando quasi mai alle cene post partita o allenamento. Al suo posto per sole due partite di campionato, prima della sospensione del torneo, era stato chiamato Daniele Latini, ex allenatore degli allievi del Poggibonsi e secondo sia di Cioffi che di Cerasa.

Latini, ex giocatore delle giovanili dell’Empoli e del Siena, espressione della società, è entrato subito nel cuore dei giocatori, che ne hanno apprezzato il lavoro, dichiarandolo anche pubblicamente. Considerato poi l’ottimo rapporto che lega Latini alla parte decisionista del consiglio, componente che muove molte pedine all’interno del direttivo e che ha proprio in Fusci il suo personaggio di spicco, e’ da prendere in seria considerazione che la società riparta in vista del prossimo campionato, proprio dal giovane tecnico, classe 81, in panchina. Latini rappresenterebbe la continuità di gestione tecnica con questa travagliata stagione e non implicherebbe un nuovo salto nel buio, con un allenatore che dovrebbe aver un pochino di tempo per conoscere ambiente e dinamiche di società e spogliatoio. Latini, dal canto suo, avendo lavorato da agosto al primo di marzo con questo gruppo, può orientare con discernimento conferme e partenze e tracciare un programma di rafforzamento di una rosa che avrebbe come minimo l’obbiettivo dei play-off, se non qualcosa in più. Quel che è certo, visto la deludente ultima stagione vissuta, saranno pochi i confermati nel parco giocatori, che potrebbe essere ricompattato attorno alla figura di capitan Alessio Mariotti, uno che, dal canto suo, sin dal primo giorno di lavoro ha mostrato di gradire l’operato di Latini: affermando più volte agli organi di informazione, che il nuovo tecnico “aveva conferito nel lavoro quotidiano grande tranquillità a tutto il gruppo”.

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: