Connect with us

Seconda Categoria

Effetto Covid 19: il grido di allarme di Claudio Menghetti, presidente del San Polo

Published

on

San Polo – “Nella prossima stagione chi vorrà giocare a San Polo lo dovrà fare gratuitamente, non possiamo più corrispondere rimborsi spesa e premi partita ai nostri tesserati, ai quali garantiremo tutto il materiale sportivo, pagheremo la visita medica di idoneità all’attività agonistica e le spese necessarie al singolo tesseramento”.

Questo il grido di allarme lanciato da Claudio Menghetti, presidente del San Polo, sodalizio di Seconda Categoria del Chianti, inserito nel girone con le società senesi, come Pianella, Casolese, Radicondoli, Berardenga , Castellina in Chianti e Scalo che, al momento dell’interruzione del campionato, si trovava in una posizione tranquilla della graduatoria.

L’emergenza Covid 19, nella programmazione della prossima stagione, ridurra’ drasticamente le entrate del San Polo, considerato che, in questo periodo di divieti, non potranno essere organizzati tornei e feste, propedeutici per finanziare l’attività futura. Il direttivo presieduto da Menghetti, per far fronte alla sofferenza economica creatasi, pur garantendo la continuità gestionale e la partecipazione al prossimo campionato di Seconda Categoria, , si vedrà’ costretto, per non andare a gambe all’aria, ad azzerare ogni forma di rimborso. La parola passera’ poi ai tesserati, che dovranno decidere se accettare o rifiutare le future decisioni del direttivo.

Advertisement
Click to comment
0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Facebook


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: