Connect with us

primo piano

CLAMOROSO! Serie B e C: si va verso la rivoluzione

Published

on

Clamorosa indiscrezione pubblicata dalla televisione monotematica Sportitalia, riguardante il campionato cadetto e la Lega Pro. Secondo quanto trapelato dai suoi studi televisivi (ripreso anche da molte fonti sul web), sarebbe al vaglio una vera e propria rivoluzione del calcio italiano. La proposta prevedrebbe un passaggio dalle 100 squadre attuali a “sole” 60:
– La Serie A rimarrebbe invariata – e quindi a 20 squadre;
– La Serie B adotterebbe un format da due gironi con 20 squadre (40 in tutto) di cui farebbero parte le società attuali della serie cadetta e 20 società di Serie C scelte attraverso criteri di selezione ancora da capire. Così facendo, la Serie B avrebbe molti più soldi perché, come scrive TuttoC.com, “oltre la mutualità della Serie B avrebbe anche la mutualità della Serie C“;
– La Serie C sarebbe composta dalle restanti 40 società dell’attuale Serie C più 20 società di Serie D fra le quali ci saranno le vincitrici dei vari gironi della stagione 2019/2020; diventerebbe, in poche parole, un campionato non professionistico.

L’indiscrezione di Sportitalia ha veramente dell’incredibile e arriva dopo quella altrettanto “assurda” del sorteggio per designare la quarta promossa nel campionato cadetto. Se, però, fosse tutto vero?

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: