Connect with us

Prima Categoria

Ponte d’Arbia in piena attività per preparare la stagione calcistica 2020/2021.

Published

on

Siena – “Ponte d’Arbia in piena attività per preparare la stagione calcistica 2020/2021”. E’ quello che scrive la società nel proprio profilo ufficiale facebook.
La società si è sempre infatti dimostrata essere lungimirante e programmare il futuro con largo anticipo e con questa strategia ha ottenuto risultati importanti.

“Pur tenendo conto delle grandi difficoltà che le problematiche economiche derivanti dal Covid 19 creerà anche alla nostra società, nessuno si tira indietro e l’obiettivo rimane sempre il solito: creare una squadra di tutto rispetto per affrontare il campionato di I categoria” esordisce così la dirigenza che poi prosegue nella sua disamina.
“In tale ottica si parte dalla volontà di strutturare sempre più la società attingendo dalle persone del paese , per dare sempre più valore alla filosofia per cui squadra e Ponte d’Arbia devono essere un tutt’uno, dove ognuno da il proprio contributo per i colori biancocelesti.
Da qui la decisione del Presidente Pieri di proporre ad Alessandro Sacchi ( già giocatore e dirigente) il ruolo di Direttore Sportivo e a Michele Ciacci ( giovane ma storico dirigente) il ruolo di Direttore Generale.
Ormai da anni questa è la strada intrapresa: una squadra, un paese !
Dobbiamo però sicuramente spendere più di una parola di ringraziamento per Ezio Nativi, il Direttore che quest’anno ha creato un gruppo di bravi ragazzi e ottimi giocatori che hanno condotto un campionato eccellente, rimanendo quasi sempre fuori dalla famigerata griglia dei play out.
Abbiamo passato con Ezio una bella annata sportiva, godendo di risultati importanti anche contro squadre che , sulla carta, dovevano distruggerci.
Grazie Ezio, rimarrai per sempre nel cuore di chi ama il Ponte d’Arbia.
A presto per altre novità.”

Insomma un Ponte d’Arbia già proiettato nel futuro.

Advertisement
1 Comment
0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Alessandro
Alessandro
5 mesi fa

Poche risorse economiche , ma tanta organizzazione e passione ! Un paese di 300 abitanti che si identifica con la propria squadra e ottieni da sempre risultati importanti.

Un esempio !

Facebook


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: