Connect with us

Eccellenza

Indiscrezione – Dilettanti, promozione della 1°, blocco retrocessioni e ricorso solo al TAR regionale

Published

on

Firenze – Promozione alla categoria superiore della prima classificata dei singoli gironi e blocco delle retrocessioni, nei
campionati dalla serie D alla Terza Categoria. Queste le proposte, che il direttivo della Lnd, porterà il prossimo 20 maggio al Consiglio Federale della Figc, che deciderà sulla chiusura dei campionati dilettantistici, interrotti lo scorso 1 marzo. Le squadre prime classificate otterrebbero la promozione, in virtù della graduatoria determinatasi al momento della sospensione, valutando la media punti (tra gare giocate e punti acquisiti e in caso di pari merito, decideranno gli scontri diretti). Lo stesso Consiglio Federale potrebbe partorire un’altra determinante novità. Quella della non possibilità da parte delle singole società, una volta ufficializzati i verdetti, di poter inoltrare ricorsi. Il presidente della Figc, Gabriele Gavrina, avrebbe sollecitato il Governo ad emanare un nuovo decreto, vietando alle società, comprese quelle dilettantistiche, di presentare ricorsi nei confronti delle decisioni adottate dai vari comitati regionali. I sodalizi, infatti, non potrebbero ricorrere ne’ alla giustizia ordinaria ne’ a quella sportiva, ma solo al TAR regionale. Eventualità remota da perseguire per una società dilettantistica, considerati gli elevati costi, che dovrebbe sostenere, per inoltrare il ricorso.

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: