Connect with us

Prima Categoria

Fusioni – Il San Donato dice sì alla fusione con l’Albinia: nascerà l’Atletico Maremma

Published

on

Grosseto – Fumata bianca dal consiglio direttivo del San Donato (Promozione C) per la fusione con l’Albinia (Prima Categoria F). Nella serata di martedì 26 maggio, come anticipato qualche giorno fa, si è tenuta quella che di fatto passerà alla storia come la seduta che ha decretato la fine dopo 78 anni del San Donato calcio e dopo 63 dell’ U.S.D. Albinia.

Con 16 voti a favore e 3 contrari, il direttivo del sodalizio biancoverde ha sancito di fatto la fine di un epoca, dando il  via libera alla nascita dell’Atletico Maremma: adesso manca solo il placet dell’Albinia, chiamata a ratificare con il proprio direttivo l’accordo, (mera formalità) che arriverà nei prossimi giorni. Cala il sipario su due compagini che hanno scritto pagine importanti della storia del calcio maremmano.

Una cosa è certa, senza ipocrisia: se si vuole fare calcio a certi livelli e tentare scalate ai campionati maggiori rimanendo competitivi, in certi frangenti occorre essere pragmatici, concreti, lasciare da parte i sentimenti.
Questo è il calcio di questi tempi. Prendere o lasciare. I dirigenti di Albinia e San Donato sono consci di questo: per loro questo è un sacrificio tremendo ma necessario per dare nuova e unica linfa a due realtà che se così non avessero fatto si sarebbero trovate in difficoltà, quanto meno nel tenere il passo in certe categorie. E allora, onore a San Donato e Albinia ed evviva all’Atletico Maremma, destinata a divenire nel tempo una vera e propria corazzata.  Da nostre indiscrezioni si vocifera che a presiedere il nuovo sodalizio, che giocherà nel torneo di Promozione, sarà Luca Teglia, con Cristiano Vettori alla vice presidenza.

Una posizione strategica nella nuova società dovrebbe andare ad appannaggio di  Luca Vaselli , una sorta di direttore generale, con Donato Zauli affianco nella veste di direttore sportivo.

Insomma , quello che per alcuni mesi sembravano prima rumors, poi sempre di più che semplici ipotesi, si è concretizzato. L’Atletico Maremma di fatto è nato. Prende vita  un progetto ambizioso che ha  come base lo sviluppo e la crescita del  settore giovanile che verrà potenziato grazie anche alla possibilità di avere a disposizione una struttura tutta propria per gli allenamenti. 

Una scelta  che  rispetto,  fiducia, anche perché voluta e sostenuta e portata avanti da uomini e dirigenti che hanno dimostrato di saper fare calcio negli anni e anche a certi livelli.
Certo, qualcuno ha storto il muso, come un ex giocatore e dirigente storico sandonatese o qualche tifoso storico albiniese. Ma, oramai il dado è tratto. Benvenuta Atletico Maremma, grazie di cuore e di tutte le emozioni che ci avete regalato  a San Donato e Albinia.

di Vittorio Patanè

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: