Connect with us

primo piano

La FIGC istituisce il Fondo Salva Calcio: ecco quanto spetterà alle società dilettantistiche

Published

on

Nuovo comunicato uscito sul sito ufficiale della FIGC. Oggi, si legge, è stato creato il Fondo Salva Calcio, su proposta del presidente Gabriele Gravina. “Un progetto straordinario, articolato e particolarmente consistente, la cui definitiva approvazione sarà portata nel Consiglio Federale di lunedì 8 giugno. La solidità patrimoniale e la disponibilità finanziaria della FIGC – si legge – ha consentito un intervento diretto in favore dei Club, di calciatrici/calciatori e dei tecnici di Serie B, Serie C, Lega Dilettanti e calcio femminile per fronteggiare la crisi generata dall’emergenza Covid-19 per complessivi 21 milioni e 700 mila euro“. Gravina ha commentato: “Si tratta di uno stanziamento diretto la cui entità fungerà sicuramente da volano per la ripresa“.

Nel dettaglio, questi saranno gli aiuti:
– fino a 5.000.000 per il sostegno alle società di Lega B;
– fino a 5.000.000 per il sostegno alle società di Lega Pro;
– fino ad euro 5.000.000,00 per le società della LND;
– fino ad euro 3.000.000 ai calciatori e fino ad euro 3.000.000 ai tecnici e ai preparatori attraverso il riconoscimento di un contributo unico al Fondo di Solidarietà calciatori, allenatori e preparatori atletici;
– 700.000 alle società della Divisione Calcio Femminile, per il sostegno alle società finalizzate alla ripresa e al completamento delle attività della stagione sportiva 2019/2020.

Facebook


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: