Connect with us

primo piano

Castellina in Chianti, confermato il nucleo storico. I due ds Francesco Meini e Angelo Nardi: “Siamo ambiziosi, rafforzeremo la rosa”

Published

on

L’ottimo campionato da “esordiente” in Seconda Categoria, dopo il ritorno nei dilettanti, è stata più che soddisfacente: il 9° posto complessivo è da considerarsi un punto da cui, sicuramente, ripartire. E’ per questo che il Castellina in Chianti ha già confermato tutta la rosa – o meglio, il cosiddetto nucleo storico – anche per la prossima stagione, che inizierà, sì, ma non si sa bene quando. Alcuni di loro, tra l’altro, in questi giorni avevano ricevuto più di un’offerta per cambiare casacca ma, con grande umiltà, hanno deciso di venire incontro alla società, visto il brutto periodo appena trascorso a livello nazionale che, ancora, è difficile prevedere quando finirà.

Come avete visto anche sul nostro sito, fino ad oggi, l’unico cambiamento in casa Castellina ha riguardato l’allenatore: sulla panchina del Fratelli Niccolai, infatti, non siederà più Roberto Bocci (colui che ha vinto, due anni fa, la Terza Categoria senese); a prendere le redini della squadra, infatti, sarà l’emergente Federico Lo Vaglio. Il primo acquisto è stato Mirko Donati, l’ultima stagione al Pienza e prima ancora protagonista di un biennio al Quercegrossa, che darà sicuramente man forte a sigillare la difesa gialloverde. I due ds Francesco Meini e Angelo Nardi, che abbiamo raggiunto, hanno detto in coro che“il mercato non s’interrompe di certo qui: il Castellina in Chianti è ambizioso, e punta nei prossimi giorni a chiudere altre trattative che rafforzeranno una rosa già ottima per la Seconda Categoria”. Aspettiamo e sapremo.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: