Connect with us

primo piano

Verso Pianese-Pergolettese, mister Catalano: “Pronti a livello mentale per la sfida”

Published

on

Alla vigilia della sfida andata dei playout Pianese-Pergolettese in programma domani presso lo stadio “Carlo Zecchini” di Grosseto, alle ore 17:30, conferenza stampa per mister Pasquale Catalano. Di seguito le dichiarazioni dell’allenatore bianconero:

“Come tutte le squadre che devono partecipare ai play out, abbiamo ricominciato facendo prima degli esercizi individuali e successivamente allenamenti collettivi. Credo che la squadra arriverà pronta per la sfida di sabato contro la Pergolettese, soprattutto da un punto di vista mentale. Per studiare i nostri avversari ho visto delle partite video, siamo tutti reduci da quasi quattro mesi di inattività, ho studiato le caratteristiche dei giocatori. Sarà una sorta di nuovo mini campionato, con due gare da giocare in pochissimi giorni: la condizione fisica non sarà al top e farà caldo per entrambe le squadre, ma non dobbiamo crearci alibi. Chi giocherà più di testa che di gambe secondo me avrà un vantaggio. Ringrazio i miei calciatori per la disponibilità che mi hanno dimostrato, per quanto riguarda la formazione vediamo nell’immediatezza della gara, spero di non fare errori. Mi sto trovando bene a Piancastagnaio, la Società ci ha messo nelle migliori condizioni per preparare questi spareggi nel miglior modo possibile, ci stiamo conoscendo e vedo un gruppo affiatato. Ci stiamo allenando con buona lena, abbiamo fatto un allenamento al giorno perché non era il caso di affaticare troppo i giocatori. Speriamo di non perdere nessun calciatore in queste due partite, dobbiamo essere tutti pronti a giocare sia un minuto che centottanta: è uno spareggio e come tale ci sarà tanta tensione, però, ripeto che mi aspetto una squadra pronta dal punto di vista mentale. Per me sarà l’esordio alla guida della Pianese, è una sensazione strana perché capita raramente di essere chiamato per uno spareggio, però come avevamo detto nel corso della mia presentazione, avevo un impegno con la Società ed era giusto mantenerlo. Sono contento di essere qua e sono convinto che questi ragazzi faranno di tutti per portare alla salvezza la Pianese: dobbiamo arrivare alla gara con la massima tensione, ma anche con la massima serenità, perché è pur sempre una partita di calcio. Vogliamo portare a termine questa stagione nel miglior modo possibile”.

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: