Connect with us

Prima Categoria

COPPA PRIMA – Mazzolai imprendibile, la Poliziana surclassa la Virtus Chianciano

Published

on

POLIZIANA: Pelliccione, Guarino, Marzocchi, D’Antonio (81° Alb. Mazzolai), Pieramici, Milanesio, Molinari (54° Cencini), Pili, Ale. Mazzolai (71° Daiu), Merino (60° Fiorilli), Uduh (77° Marelli). A disposizione: Grazzi, Torriti, Beligni. All. Romani
V. CHIANCIANO T.: Bastreghi, Vallocchia, Juwa, Benicchi, Daviddi, A. Severini (60° Peruzzi), M. Severini, Del Buono (60° Kurtaj), Rossi (71° Ciccariello), Acatullo (60° Giomarelli) , Bernetti. A disposizione: Spadoni, Burini, Lodi, Cappelli, Trabalzini. All. Morganti
Arbitro: Ferri Gori di Arezzo
Marcatori: 8°, 12° e 68° Ale. Mazzolai, 70° Fiorilli su rigore, 83° Ciccariello.
Note: 83° Pelliccione respinge un calcio di rigore a Giomareli; ammoniti 13° Pieramici, 15° Vallocchia, 30° Del Buono, 47° A. Severini, 53° Juwa per gioco falloso. Recuperi: 2’+1’.
Debutto scintillante della Poliziana che al Comunale di Montepulciano rifila un pesante 4-1 alla Virtus Chianciano ponendosi in pole position per il passaggio al turno successivo della Coppa Toscana. I ragazzi di Romani partono forte e dopo aver sfiorato il vantaggio al 6° quando i viola ricacciavano forse oltre, forse no la linea di porta un pallone altrimenti destinato in fondo al sacco, due minuti dopo sbloccavano il risultato con un tocco morbido di Alessandro Mazzolai al termine di una rapida azione promossa da D’Antonio e rifinita da Uduh. L’attaccante si ripete al 12° messo in condizione di andare ancora in rete grazie ad un’altra giocata di un Uduh che raccoglie un passaggio corto dalla bandierina ed appoggia al centro per il raddoppio della Poliziana. La Virtus cerca di riorganizzarsi e nel finale del primo tempo sfiora il gol con Matteo Severini ma Milanesio salva in angolo. Poi è Acatullo ad impegnare Pelliccione in calcio d’angolo. Infine al 43° D’Antonio salva sulla linea un tiro di Benicchi sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Nella ripresa la Poliziana pian piano riprende in mano la situazione e dopo aver sfiorato il gol al 58° col solito Mazzolai, dieci minuti dopo il gol arriva grazie ad una straordinaria progressione di Guarino che giunto in area dalla destra centra in pieno il palo più lontano. Ma non finisce qui perché Mazzolai appostato dal limite raccoglie il rimbalzo della sfera e batte Bastreghi con una cannonata dal basso verso l’alto firmando una splendida tripletta. Palla al centro ed arriva il quarto gol. E’ Fiorilli, entrato ad inizio ripresa, a conquistarsi il penalty ed a trasformarlo con un tiro di precisione. La Virtus si consola col gol di Ciccariello all’83° che raccoglie una respinta di Pelliccione su tiro dal dischetto di Giomarelli e ribadisce il rete. La Poliziana si limita a questo punto a controllare le ultime velleità dei viola che non riescono ad andare oltre una serie di corner battuti senza esito. Tuoni, piogga e grandine si abbattono sul debutto ufficiale della stagione, per la Poliziana debutto bagnato, debutto fortunato. Per la Virtus ovviamente ci si aspetta qualcosa in più.
Giancarlo Rubechini

Advertisement
Click to comment
0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Facebook


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: