Connect with us

primo piano

COPPA SECONDA – Batti e ribatti, alla fine il Fratta Santa Caterina prevale sul Guazzino

Published

on

FRATTA SANTA CATERINA: Conti, Farini, Danesi, Burroni, Pazzaglia, Gironi (C), Mattiucci, Celentano, De Filippis, La Ferla, Perugini. A disp: Guerrini, Dai Prà, Tiezzi, Sarcoli, Formichi, Neri, Laurenzi. All. Gallastroni
GUAZZINO: Ugolini, Bernardini, Sestigiani, Senserini, Ruzzolini, Bigozzi, Crafa, Cerulo, Marchi (C), Pulcinelli, De Luca. A disp: Marchi, Maccheroncini, Fanotti, Bartolozzi, Nerucci, Viti, Testi. All. Fattorini
Direttore di gara Sig. Luddi della sez. di Firenze.
Marcatori: Senserini (G), De Filippis (F), La Ferla (F), De Luca (G), Dai Prà (F)
È il giorno tanto atteso, quello della ripartenza del nostro calcio dilettantistico dopo lo stop forzato causato dal Covid-19. Sei mesi sono stati interminabili, si è vista sul viso dei nostri calciatori l’emozione di poter calcare di nuovo quel rettangolo verde. Pomeriggio soleggiato ed estivo al Burcinella Stadium, dove si nota subito una tribuna gremita, al pieno rispetto del protocollo emesso dalla Federazione. Oltre ad essere una giornata altamente emozionante per il ritorno al calcio giocato, è altrettanto ricca di intrecci interessanti. Infatti sulla panchina del Guazzino troviamo subito Fattorini, nostro allenatore fino l’anno passato; nelle file Bianco Azzurre militano nostri ex calciatori come Pulcinelli, Maccheroncini, Bernardini e Testi. Per i colori Rossoverdi si sottolineano i debutti dei nostri nuovi giocatori e la prima panchina ufficiale del nuovo condottiero Gallastroni. Manca per squalifica, maturata l’anno passato, Anderini che è stato costretto a rimandare il proprio debutto. Pronti, partenza e via. Inizia la gara valevole per la Coppa Toscana di Seconda Categoria. Trascorrono i primi minuti con le due squadre che mostrano subito una buona intensità di gioco. Siamo al decimo minuto della partita, Pulcinelli guadagna una punizione defilata dalla porta difesa da Conti. Senserini è sul punto di battuta, tira un pallone diretto verso la porta rossoverde e complice un’incertezza di Conti insacca lo 0-1. Bella la reazione dei padroni di casa che cinque minuti dopo da calcio d’angolo, battuto da Mattiucci, è De Filippis a portare in parità la partita. Alla mezzora ancora Mattiucci lancia in profondità, uscita completamente sbagliata di Ugolini, ed è il nostro 10 La Ferla ad insaccare la rete valevole per il vantaggio dei locali, con un bellissimo pallonetto da centrocampo. Le due squadre vanno negli spogliatoi sul punteggio di 2-1.Il secondo tempo ricomincia con azioni da una parte e dall’altra con molte interruzioni a centrocampo. Sono degne di nota le numerose azioni sulla fascia sinistra dei locali con un buona prova del tandem Danesi-Perugini. Siamo vicino all’ora di gioco e il risultato cambia un’altra volta. Punizione da centrocampo per gli ospiti, batte il solito Senserini, lancio lungo, la difesa locale si fa trovare impreparata ed è De Luca a firmare il 2-2. Palla in area Bianco Azzurra contrasto fra Ruzzolini e Burroni, il direttore di gara lascia proseguire. È proprio in questa azione che il 4 rossoverde accusa dolore ed è costretto a lasciare il campo, al suo posto entra Dai Prà. L’autore del momentaneo 2-2 De Luca si fa espellere per doppia ammonizione. È questo il fatto che fa cambiare marcia ai padroni di casa motivati e incoraggiati dal mister Gallastroni. Siamo quasi al settantacinquesimo quando La Ferla parte sul lato sinistro, entra in area e serve un pallone spettacolare al centro dell’area piccola dove ci si invola Dai Prà e sigla il definitivo 3-2. La partita finisce con due splendidi interventi dell’estremo difensore rossoverde che salva il risultato.Al triplice fischio è festa sia in campo e che in tribuna, l’armata Rossoverde parte con una vittoria entusiasmante. Fratta 3, Guazzino 2.
Pagina Facebook Fratta Santa Caterina

Advertisement
Click to comment
0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Facebook


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: