Connect with us

primo piano

SERIE D – Pazzesco Narduzzo: para un rigore al 94′ e il Siena vince con lo Scandicci

Published

on

SCANDICCI – SIENA 0-1
Marcatori: 21′ Sartor
Scandicci: Timperanza; Frascadore (57′ Kernezo), Diana, Tognarelli, Liberati; Sinisgallo (64′ Tacconi), Mazzollli, Zaccagnini; Di Benedetto, Saccardi, Ferretti. A disp. Iacoponi, Francalanci, Grieco, Mugelli, Pecci, Rozzi, Bourezza. All. Claudio Davitti.
Siena Narduzzo; Ilari (65′ Haruna), Carminati, Ruggeri, Farcas; Agnello (78′ Gerace), Schiavon (65′ Sare), Bani; Forte (65′ Mignani), Guidone, Sartor. A disp. Gragnoli, Marcocci, Martina, Terigi. All. Alberto Gilardino.
Note: espulso Martina (SI) al 93′. Ammoniti Sare, Gerace, Ferretti

Colpo esterno del Siena nel recupero sul terreno di gioco dello Scandicci, al culmine di una gara dai due volti: primo tempo di matrice bianconera, ripresa locale con lo Scandicci che ha colpito una traversa e fallito al 49’ st il rigore del pari dopo l’espulsione di Martina. Una vittoria che mantiene salda, per il momento, la panchina di Gilardino (discutibili le sostituzioni della ripresa), ma il Siena ha proceduto a strappi soffrendo troppo in alcune fasi e con lo Scandicci che, per le occasioni prodotte, avrebbe meritato il pari.
Il Siena, disposto con il canonico 4-3-3, nelle battute iniziali manovra bene ma non punge; lo Scandicci, in assetto speculare, arresta e rilancia. Il primo sussulto arriva al 16’, con la conclusione di Guidone che finisce alle stelle. Sul ribaltamento di fronte, Saccardi si invola sulla corsia sinistra, entra in area e il suo rasoterra diagonale fa la barba al palo. Il Siena passa al 21’, con il tocco sottomisura di Sartor (terzo gol stagionale) dopo il colpo di testa di Forte respinto dalla traversa, sul suggerimento di Guidone. Dopo la rete il Siena controlla guidando le operazioni, e lo Scandicci non riesce a guadagnare metri preziosi sul terreno di gioco per allestire una concreta reazione, affidandosi soltanto alle accelerazioni sulla sinistra di Saccardi. Al 31’ il colpo di testa di Sartor è bloccato a terra da Timperanza. Ancora il Siena in avanti, con la zuccata al 35’ di Carminati che termina alta.
Nella ripresa, nelle battute iniziali, lo Scandicci cerca di alzare il baricentro del gioco, con il Siena che si sistema tra le linee e manovra con meno ordine. Al 50’ Guidone in area si gira e conclude in porta, con il portiere di casa che respinge di pugno. Lo Scandicci si fa vivo al 59’ con una percussione centrale di Saccardi – il migliore per i fiorentini – che, dal limite, conclude alto. I pericoli per il Siena arrivano dalle fasce e al 65’ il tiro in diagonale di Kernezo è deviato in angolo da Narduzzo. Sulla parabola dalla bandierina, il tocco sottomisura di Diana è respinto dalla traversa. Gilardino si affida alla panchina, effettuando contemporaneamente tre sostituzioni, ma la situazione non cambia: lo Scandicci spinge e il Siena appare in difficoltà. Al 74’ il diagonale di Saccardi fa la barba al palo. Kernezo, sulla destra, affonda con pericolosità e i bianconeri perdono metri preziosi sul terreno di gioco. Il Siena allora cerca di ricompattarsi ma al 82’ Guidone, a centro area, non aggancia il suggerimento dalla corsia. Al 93’ fallo di Martina (che viene espulso) su Kernezo in area di rigore: dal dischetto, Mazzolli si fa respingere il rigore da Narduzzo e, sulla ribattuta da due metri, calcia alle stelle. Dopo, arriva il triplice fischio.

Advertisement
Click to comment
0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Facebook


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: