Connect with us

primo piano

Mahmudov-gol, il Siena supera di misura il Montespaccato

Published

on

SIENA

SIENA – MONTESPACCATO 1-0
MARCATORI: 12’ rig. Mahmudov (S)
SIENA (4-3-3): Narduzzo; Haruna (90’ Crocchianti), Carminati, Farcas, Ruggeri; Agnello (69’ Schiavon), Sare (69’ Nunes), Bani; Mignani (90’ Bedetti), Guidone, Mahmudov (56’ Sartor). A disp. Gragnoli, Martina, Sisinni, Krusnauskas. All. Alberto Gilardino.
MONTESPACCATO (4-3-3): Tassi; Di Nezza, Bassini, Belardo (55’ Pesarin), Petricca; Santarelli (46′ Quatrana), Tataranno, Tabascio (55’ Rinaldi); Silvestro (76’ Finucci), De Dominicis (64’ Svidercoschi), Gambale. A disp. Langellotti, Benedetti, Nanci, Proietto. All. Fabrizio Ferazzoli
ARBITRO: Gauzolino di Torino (Cardona – Marchese)
NOTE: Osservato un minuto di raccoglimento per la morte di Paolo Rossi. Ammoniti: Mignani, Sare, Farcas, Gilardino dalla panchina, Bassini.

Torna al successo dopo un mese il Siena, che supera con merito, ma con un poco di affanno nel finale, un coriaceo Montespaccato, alla seconda sconfitta consecutiva. Ha deciso il rigore di Mahmudov, con il Siena che ha poi sprecato il raddoppio, rischiando nel recupero la frittata. Ma non sarebbe stato giusto, visto la gara generosa, con gli attributi, giocata dalla formazione di Alberto Gilardino. Partita subito aperta, con il Montespaccato che non sta certo a guardare e si ripropone con intraprendenza. Al 9’ Mahmudov è fermato in extremis al momento dell’ entrata in area. Sessanta secondi dopo calcio di punizione dalla fascia e colpo di testa De Dominicis, con la palla che termina alta sopra la traversa. Risponde il Siena, che passa al 12′, con il rigore realizzato da Mahmudov e concesso per il fallo di mano in area sul tiro dello stesso attaccante, dopo il servizio filtrante di Mignani. Dopo il gol continua a spingere il Siena e al 17′ la punizione di Agnello termina alta. Il Siena controlla e rifiata con il Montespaccato che si fa vedere al 29’, con la conclusione di Tataranno, che viene bloccata da Narduzzo. Ci crede la formazione di Ferazzoli e un minuto dopo provvidenziale risulta l’intervento di Farcas su Gambale, che si stava involando verso Narduzzo. Al 36’ il Siena fallisce il raddoppio. Mignani serve Sare, che la mette nel mezzo per Guidone che, a due passi dalla porta, cicca la conclusione. Il tempo si chiude al 43’, con il servizio di Sare per Guidone, il cui tiro termina sopra la traversa. Il Montespaccato si presenta dopo la pausa con una variante di modulo, passando al 3-4-2-1, con Quatrana al posto di Santarelli. Il Siena la gara la vuole chiudere e al 50’ Guidone conclude nuovamente alto. Al 54’ ancora Farcas decisivo nell’intervento in area per anticipare De Dominicis. Gilardino inserisce Sartor al posto dell’esausto, Mahmudov e due minuti dopo Guidone è ancora impreciso nella conclusione. Cresce il Montespaccato e al 60’ Gambale, da due passi, manca il tap-in vincente. Tre minuti dopo ci prova Bassini da buona posizione, ma il suo tiro termina alto. Gilardino ruota il centrocampo, inserendo Nunes e Schiavon e al 72’ Mignani e Guidone sprecano la ripartenza del raddoppio, con il centravanti che sbaglia il facile appoggio al liberissimo compagno. Due minuti dopo conclusione a girare dal limite di Nunes, che esce di un nulla. Al 82’ Carminati fino all’allora perfetto, perde palla e per poco in area Gambale, sempre in agguato, non ne approfitta. Nel finale ci prova prima Mignani, che viene fermato in extremis da Tassi e poi al 88’ Gambale che, da buona posizione, non trova la porta. Nel recupero prima Sartor si mangia il raddoppio e poi al 96’, sull’errore sanguinoso di Bedetti, Gambale sfiora di un niente il pari. Ma non sarebbe stato giusto.

Advertisement
Click to comment
0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Facebook


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: