Connect with us

primo piano

Ancora Sorrentino: il Badesse in dieci supera una Pianese in crisi (bianco)nera

Published

on

BADESSE – PIANESE 1-0
MARCATORI:
62’ Sorrentino
BADESSE: Conti, Bonechi, Discepolo (64’ Cecconi), Guidelli, Manganelli, Ghinassi, Frosinini (84’ Gargano), Riccobono, Marzeglia (82’ Motti), Corsi (64’ Di Blasio), Sorrentino (72’ Magnano). A disp. Lombardini, Gargano, Nassi, Amato, Chiti. All. Vitaliano Bonuccelli
PIANESE: Wroblewski, Sabatini, Ambrogio, Gagliardi, Bernardini (66’ Vai), Simeoni, Marino (87′ Islamaj), Kondaj (66’ Lo Iacono), Arras, Candiano (75’ Remorini), Zini. A disp. Sorzi, Misimovic, Tampwo, Islamaj, Vinciarelli, Lepri. All. Guido Pagliuca
ARBITRO: Valentini di La Spezia (Raccanello-Cirillo)
NOTE: angoli 5-12. Ammoniti Pagliuca, Bernardini, Candiano, Guidelli, Manganelli, Simeoni. Espulso Manganelli (B) al 67’ per gioco falloso. Recupero: 3’ pt, 5′ st

Partita molto combattuta quella andata in scena a Badesse, paesino del comune di Monteriggioni che sta vivendo la sua prima esperienza nella massima serie dilettantistica.
Non succede molto nei primi 45 minuti di gioco: a fare la partita è la Pianese, con il Badesse che si affaccia qualche volta nella metà campo avversaria senza sporcare mai i guantoni a Wroblewski. Al 16’ un gran lancio di Simeoni dalla sua metà campo incontra la corsa di Arras, che però ritarda troppo la conclusione venendo stoppato da Manganelli; sul seguente angolo battuto da Zini, Bernardini incorna e colpisce la traversa: è, di fatto, il quinto legno dei bianconeri nelle ultime due partite). La squadra di Pagliuca fa salire i giri: anche Sabatini prova ad impensierire Conti, ma il suo tiro risulta centrale e troppo debole. Marino poi, a trecento secondi dalla fine, fa esplodere il destro dopo un’azione corale: l’estremo difensore avversario è attento e manda in angolo con i pugni. Il primo tempo si conclude così: pochissime le occasioni a referto, ma ritmi di gioco veramente elevati.
L’inizio della ripresa cambia poco le carte in tavola: Candiano prende fuori area un pallone vagante e conclude di collo al volo di poco alto sopra la traversa. La prima volta che il Badesse si fa pericoloso in avanti coincide con il gol del vantaggio: al 62’ Frosinini salta due avversari in velocità e lascia partire un cross teso, Sorrentino è il più lesto di tutti a saltare e mandarla di testa nell’angolino. Poco dopo, Manganelli abbandona il campo per doppia ammonizione: il fallo – una presunta spinta o gomitata ad Arras -, ad essere onesti, non valeva il cartellino. Gli ospiti, con la superiorità numerica, si riversano in avanti: Pagliuca apporta maggior peso all’attacco inserendo Vai, che contro il Follonica Gavorrano aveva segnato dopo pochi minuti dal suo ingresso in campo, e Remorini, che ha terminato le giornate di squalifica dopo i fatti di Cannara. Corsi, che comincia ad essere impegnato, si supera su una craniata di Simeoni indirizzata al set; dall’altra parte, Di Blasio viene fermato in maniera superlativa da Sabatini. C’è solo tempo, prima della fine, per un quasi autogol di Ghinassi, su cui l’estremo difensore locale compie un balzo e blocca a terra.
Il triplice fischio del direttore di gara sancisce la seconda vittoria consecutiva della squadra di Vitaliano Bonuccelli grazie a Sorrentino, lo stesso match-winner di una settimana fa a Sinalunga; dall’altra parte, la Pianese continua la crisi in cui è incappata, praticamente, dalla 3° giornata di campionato: la vittoria, per i bianconeri, manca dall’apertura del torneo, con il 3-0 casalingo contro il Tiferno Lerchi.

Advertisement
Click to comment
0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Facebook


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: