12 Aprile 2024
Pubblicità
HomeNewsElettrodomestici: diritto agli sconti per i disabili in casa – Scopri come...

Elettrodomestici: diritto agli sconti per i disabili in casa – Scopri come ottenere i tuoi vantaggi

In arrivo nuove agevolazioni fiscali sugli elettrodomestici per i disabili e i loro caregiver

Pubblicità

Agevolazioni fiscali per elettrodomestici a supporto delle persone con disabilità: un passo avanti verso l’inclusione sociale

Una nuova legge ha previsto delle agevolazioni fiscali per l’acquisto di elettrodomestici che facilitano la vita quotidiana delle persone con disabilità e dei loro familiari. Questa misura è stata introdotta per favorire l’integrazione sociale e il sostegno dei disabili, così come stabilito dalla Legge 104 del 1992.

sconti acquisto elettrodomestici CalcioSenese.it
sconti acquisto elettrodomestici CalcioSenese.it


La Legge 104 riconosce i diritti delle persone con handicap e dei loro caregiver, offrendo una serie di benefici e agevolazioni. Questa normativa si basa sul principio di pari opportunità e non discriminazione, sottolineando il valore della diversità e della dignità umana.

Chi può beneficiare di queste agevolazioni? Tutti i soggetti con una disabilità riconosciuta ai sensi della Legge 104, inclusi minori, adulti e anziani. Inoltre, anche i familiari conviventi o i tutori legali delle persone con disabilità possono usufruire di queste agevolazioni.

Pubblicità

Ma quali sono gli elettrodomestici che rientrano in queste agevolazioni? Si tratta di apparecchi che hanno una funzione terapeutica o che aiutano a svolgere autonomamente o con assistenza le attività domestiche. Ad esempio, frigoriferi con apertura facilitata, lavatrici con comandi vocali, forni a microonde con timer, aspirapolvere robot e climatizzatori con telecomando.

Ma come è possibile ottenere queste agevolazioni? Per acquistare gli elettrodomestici con le agevolazioni fiscali, è necessario presentare al venditore una dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà. Questa dichiarazione attesta di possedere i requisiti previsti dalla Legge 104 e di acquistare l’elettrodomestico per uso personale o familiare. In questo modo è possibile usufruire di una detrazione IRPEF del 19% sul prezzo di acquisto, con un’IVA agevolata al 4% invece del 22%.

Ecobonus: Detrazioni fiscali per mobili ed elettrodomestici ad alta efficienza energetica: Un incentivo per l’efficienza e la sostenibilità domestica

Ma le agevolazioni non si fermano qui. È anche possibile beneficiare dell’ecobonus, che prevede una detrazione IRPEF del 50% delle spese sostenute per l’acquisto di mobili e grandi elettrodomestici di classe energetica non inferiore alla A per i forni, alla E per le lavatrici, lavasciugatrici e lavastoviglie, e alla F per i frigoriferi e i congelatori. L’importo massimo su cui calcolare la detrazione è di 8.000 euro per il 2023 e di 5.000 euro per il 2024. È importante notare che per accedere a questa agevolazione è necessario che l’immobile a cui sono destinati i beni sia stato oggetto di ristrutturazione edilizia, anche nell’anno precedente all’acquisto.

In conclusione, queste nuove agevolazioni fiscali sugli elettrodomestici per i disabili e i loro caregiver offrono un aiuto concreto e significativo a chi ne ha bisogno. Sono misure importanti per favorire l’integrazione sociale e la qualità della vita delle persone con disabilità, dimostrando l’attenzione e il sostegno del governo nei loro confronti. Non esitate a usufruire di queste agevolazioni se ne avete diritto, perché possono fare davvero la differenza nella vostra quotidianità.