google-site-verification=cQK6OinVuPgJUAMXuZgjk5DkEsf1bIwQTyBAinNYAVk
Connect with us

primo piano

Amichevoli, il Poggibonsi liquida 3 a 0 il San Quirico d’Orcia

Published

on

Poggibonsi-San Quirico 3-0
𝘗𝘰𝘨𝘨𝘪𝘣𝘰𝘯𝘴𝘪: Pacini (1’st Venè), Poggesi (8’st Rimondi), Simoncini (8’st Volentieri), Mazzolli (17’st Barbera), Borri, Frosali (1’st Cecchi), Bellini (8’st Gistri), Muscas (17’st Zefi), Cianciolo (17’st Cioni), Regoli, Riccobono (8’st Camilli). Allenatore: Calderini
Marcatori: 12’ rig. e 5’st rig. Riccobono, 42’st RegoliArbitro: Perini (Degl’Innocenti-Bianchi)
Angoli: 4-1

Il Poggibonsi supera 3-0 il San Quirico d’Orcia nell’ultimo allenamento congiunto prima del debutto in Coppa Italia di Serie D del 12 settembre.Apre le marcature Riccobono al 12’ su calcio di rigore guadagnato da Cianciolo, quest’ultimo abile nel lanciarsi in percussione sulla sinistra.Dal dischetto Riccobono sblocca l’allenamento congiunto spiazzando il portiere Borghi.Pericolosi i leoni al 22’ con una botta di controbalzo di Mazzolli che termina alta, su corner di Riccobono.Al 29’stesso schema dalla bandierina. Stavolta è Regoli a coordinarsi per la battuta, ma il pallone si spegne sul fondo.Un minuto più tardi Regoli scheggia la traversa, sprigionando un destro sporcato dalla difesa ospite.Nello spazio di sessanta secondi sempre Regoli protagonista. Il suo assolo culmina con un tiro che esce di un soffio.È il preludio al goal dell’attaccante giallorosso, che al 42’ arriva a rimorchio sul servizio di Riccobono e fa centro, liberando un fendente angolato e potente.

Al 5’ della ripresa il Poggibonsi conquista un altro calcio di rigore. Cianciolo, pescato ottimamente da Regoli, viene abbattuto dal portiere Borghi. Dagli undici metri il solito Riccobono è una sicurezza.La partita si chiude virtualmente sul 3-0.Da segnalare all’8’st una rete annullata a Bellini, che con un poderoso avvitamento mette alle spalle del portiere, aiutandosi però con una spinta.Al 12’ st azione travolgente di Cianciolo, chiusa con un tiro cross insidioso.Al 18’st occasione per il San Quirico d’Orcia. Bianconi arriva con un attimo di ritardo all’appuntamento con il pallone, sfiorando il goal in spaccata.Al 32’st Regoli si vede negare il poker giallorosso e la doppietta personale da un miracolo dell’estremo difensore Tafarella, strepitoso nella respinta di piede.La girandola di sostituzioni della seconda frazione e i ritmi in calo mandano di fatto in archivio la gara ben prima del triplice fischio.Non hanno partecipato al test De Vitis e Marafioti, che a partire da lunedì faranno rientro in gruppo; Manfredi, sulla via del recupero da una lesione muscolare; Donati, alle prese con un’infiammazione al pube e Motti, il cui problema al ginocchio è in corso di valutazione.

Advertisement
Click to comment
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Facebook


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: