google-site-verification=cQK6OinVuPgJUAMXuZgjk5DkEsf1bIwQTyBAinNYAVk
Connect with us

primo piano

Caciagli-Arras: San Donato Tavarnelle e Pianese si fermano sull’1-1

Published

on

SAN DONATO TAVARNELLE – PIANESE 1-1
MARCATORI: 21’ rig. Arras (P), 58′ rig. Caciagli (SDT)
SAN DONATO TAVARNELLE: Balli, Montini (78′ Ciurli), Regoli P., Brenna, Polvani, Videtta, Regoli V. (75′ Gomes), Caciagli, Poli (85′ Noccioli), Disanto, Viligiardi (65′ Calonaci) A disp. Signorini, Monticelli, Pino, Pisaneschi, Tartaglione. All. Paolo Indiani
PIANESE: Wroblewski, Ambrogio, Chinnici, Gagliardi, Bernardini, Simeoni, Marino, Kondaj, Arras,,Candiano (58′ Vai, 89′ Mengali), Remorini.
A disp. Sorzi, Misimovic, Sabatini, Muratore, Tampwo, Islamaj, Lepri. All. Roberto Bacci.
ARBITRO: Barbiero di Campobasso
NOTE: ammoniti Candiano, Kondaj, Balli.

Pareggio amaro quello conseguito dalla Pianese, con il risultato di 1-1 sul terreno di gioco del San Donato Tavarnelle, al culmine di una gara giocata in una giornata da lupi, povera di occasioni da rete e decisa da due rigori. La Pianese è stata brava a limitare le iniziative locali, non rischiando nulla e concedendo solo nell’occasione veniale del penality. Senza quell’episodio, i bianconeri avrebbero portato a casa i tre punti, al culmine di una contesa maschia, combattuta ma corretta.
Parte forte la Pianese, impostata sul terreno di gioco con il 4-3-2-1: al 2’ un cross radente dalla sinistra di Candiano attraversa tutta l’area di rigore senza che nessun compagno raccolga. Gli amiatini tengono meglio il campo rispetto alla formazione di casa, che procede a sussulti. Al 17’ V. Regoli in area non aggancia un invitante pallone dalla corsia destra. Al 20’ Polvani tocca in area Remorini sugli sviluppi di un’azione sulla destra: dal dischetto, Arras porta in vantaggio la Pianese. La squadra ospite è padrona del campo ed approfitta per controllare la situazione della sterile reazione dei locali, mostrando migliore organizzazione rispetto a un avversario fermo da quasi tre mesi. Nella parte finale della frazione non si registrano altri sussulti, con la Pianese che si porta al riposo meritatamente in vantaggio.
Nella ripresa parte forte il San Donato, che crea subito due occasioni da rete con Disanto e V. Regoli. Spinge sulle fasce la formazione di casa, con la Pianese che ora sembra essere in difficoltà. Aumenta la pioggia, che diventa incessante, con il terreno di gioco che tiene. Al 57’ Kondaj in area tocca ingenuamente Caciagli che, dal dischetto, sanziona poi il meritato pari. Dopo il pareggio locale la gara, complice la pioggia incessante, perde di intensità. Inizia il festival delle sostituzioni, ma sul nostro taccuino latitano le occasioni. Nelle fila dei locali fa il suo esordio anche l’attaccante Gomes. Smette di piovere, ma il gioco non decolla. La Pianese si difende con ordine ma non riesce più a ripartire. Gli slanci offensivi dei locali, sono sempre più rarefatti. All’85’ provvidenziale l’anticipo di testa di Gagliardi proprio su Gomes. Nel recupero intervento sospetto con le mani, al limite dell’area, da parte del portiere di casa, che viene ammonito e non espulso: sulla punizione seguente di Remorini, il pallone termina di poco a lato. È l’ultimo sussulto di una gara che lascia l’amaro in bocca agli amiatini.

Advertisement
Click to comment
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Facebook


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: