google-site-verification=cQK6OinVuPgJUAMXuZgjk5DkEsf1bIwQTyBAinNYAVk
Connect with us

primo piano

Gilardino: “Pronti a sfidare una grande squadra”

Published

on

Siena – Rifinitura a porte chiuse per il Siena a Castellina Scalo alla vigilia della partita contro la Reggiana (sabato 25 settembre, ore 17.30, stadio “Franchi”). I lavori sono iniziati in palestra e poi in campo con un torello per riscaldare i muscoli. Successivamente mister Alberto 
Gilardino ha diviso il gruppo in tre nuclei che hanno lavorato a parte su dinamiche tattiche e pillole di esercitazioni tecniche.

L’attività è stata poi concentrata su calci di punizione e rigori ed una parte atletica basata su velocità e possesso palla in corsa. La seduta si è conclusa con una partitella a campo ridotto e a porte piccole con i portieri che hanno svolto esercizi tecnici a parte.

Continuano a lavorare individualmente Aziz Sare, Diego Conson e Giuseppe Caccavallo, quest’ultimo pronto a rientrare a pieno regime già da mercoledì prossimo.
Al termine dell’allenamento di rifinitura, mister Alberto Gilardino ha svolto la consueta conferenza stampa pre-gara: “Stiamo bene, c’è entusiasmo da parte di tutta la squadra. Ci siamo preparati al meglio – spiega l’allenatore – per sfidare una Reggiana che ha tanti punti di forza. Sta a noi adesso riuscire a limitarli.

Il fatto inoltre che il Siena fino ad oggi non abbia subito gol è merito di tutti perchè c’è un 
lavoro complessivo che coinvolge ogni giocatore, compresi gli attaccanti  ed i centrocampisti. L’input deve essere quello di restare sempre concentrati perchè sicuramente ci saranno momenti difficili e di sofferenza, ma dovremo sopportare queste situazioni tutti insieme. Solo così potremo essere lucidi e cogliere le opportunità a nostro favore”.
Il tecnico bianconero ha quasi tutta la rosa a disposizione: “Tranne Conson, Sare e Caccavallo – conferma Gilardino – sono tutti disponibili. Giuseppe è pronto a rientrare la prossima settimana mentre Diego sta seguendo i tempi di recupero previsti. Per domani c’è grande attesa e voglia da parte di ogni ragazzo di scendere in campo e giocarsi la partita di fronte al nostro pubblico. Ci aspettiamo una grande affluenza da parte dei tifosi. Abbiamo bisogno di loro”.

Advertisement
Click to comment
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Facebook


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: