Connect with us

primo piano

Il Badesse supera lo Scandicci con un gol per tempo: finisce 0-2

Published

on

SCANDICCI – LORNANO BADESSE 0-2
Reti: 14’ aut. Zaccagnini, 87′ Sorrentino
Scandicci: Iacoponi, Meucci (80′ Borgarello), Francalanci, Zaccagnini (60′ Sinisgallo, 70′ Di Benedetto), Viola, Diana, Tacconi, Marini, Ferretti (67′ Mugelli), Mazzolli, Saccardi (52′ Kernezo). A disp. Timoperanza, Lastrucci, Liberati, Imbrenda. All. Fabio Pallari
Lornano Badesse: Conti, Corsi (75′ Magnano), Riccobono (83′ Gargano), Cecconi (88′ Neri), Ghinassi, Manganelli, Marianeschi (61′ Rinaldini), Chiti, Discepolo (50′ Di Blasio), Guitto, Sorrentino. A disp. Lombardini, Amato, Guidelli, Bonechi. All. Atos Rigucci                                                                           
Arbitro: Sacchi di Macerata (Maroni di Fermo e Piomboni di Città di Castello
Note: temperatura afosa e terreno in buone condizioni. Ammoniti Mazzoli, Sorrentino, Riccobono. Espulso al 93′ Di Benedetto per fallo su Sorrentino. Al 50′ Conti para un rigore calciato da Ferretti.  Angoli 6-4. Recupero: st 7’.

Il Lornano Badesse vince con un rotondo 2 a 0 nella trasferta di Scandicci, contro una formazione pericolante e che ha vanamente tentato di portarsi a casa il risultato pieno. Il Lornano Badesse, badando più al possesso palla che ad affondare, vince con qualche affanno perché, nelle poche occasioni concesse agli avversari, ha rischiato veramente tanto: alla fine sono 4 i legni colpiti dai padroni di casa che sbagliano anche un calcio di rigore con Ferretti ma nell’occasione il merito va a Conti che intuisce la conclusione del centravanti dei locali.
Primo tempo di costante marca del Lornano Badesse che va numerose volte vicino alla rete ma Sorrentino, Corsi e Marianeschi non hanno trovato lo spiraglio giusto per battere a rete. La formazione di casa, nei rari affondi effettuati, potrebbe colpire ma Saccardi per due volte e Ferretti colpiscono i legni della porta di Conti.
Il secondo tempo si apre subito con l’azione del rigore:  contatto in area tra Riccobono e Meucci con quest’ultimo che cade ed il direttore di gara concede la massima punizione che Conti  neutralizza. Dopo pochi minuti la rete del vantaggio: incursione di Marianeschi sulla fascia sinistra che si accentra e tira a rete trovando la sfortunata deviazione di Zaccagni che mette la palla nella propria porta. I locali reagiscono ed hanno diverse buone occasioni ma Conti si dimostra insuperabile e quando non ci arriva è ancora il palo a salvarlo. Nei minuti finali la rete del raddoppio del solito Sorrentino che approfitta di un’uscita sbagliata fuori area di Iacoponi che lascia sguarnita la porta e dalla distanza mette in rete. Nel recupero ancora Conti protagonista  quando mette in angolo un colpo di testa ravvicinato di Mazzolli. Partita che la squadra di casa aveva l’obbligo di vincere ma gli undici di Rigucci sono stati attenti e determinati, disputando una gara concreta e senza sbavature.

Advertisement
Click to comment
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Facebook


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: