google-site-verification=cQK6OinVuPgJUAMXuZgjk5DkEsf1bIwQTyBAinNYAVk
Connect with us

primo piano

Il Siena non vince più: 0-0 col Foligno

Published

on

SIENA – FOLIGNO 0-0
Siena: Narduzzo, Terigi, Agnello (58′ Schiavon), Carminati, Farcas, Nunes (58′ Mahmudov), Guidone, Gerace (71′ Mignani), Bani (84′ Gibilterra ), Ilari (77′ Ruggeri), Martina. A disp. Gragnoli, Sartor, Marcocci. All. Marian Pahars
Foligno: Marricchi, Colarieti, Rossi, Sanseverino, Dondoni, Nuti, Fondi, Marianeschi, Broso (76′ st Mancini), Zerbo, Piancatelli. A disp. Meniconi, Currieri, Fiki, Dell Orso,Asillani, Betti, Dita, Bardeggia. All. Antonio Armillei
Arbitro: Fantozzi di Civitavecchia
Note: ammoniti Dondoni, Nunes, Schiavon, Ruggeri, Rossi.

Un’altra delusione. Il Siena, attivo praticamente soltanto nella prima mezz’ora, ripiomba nel grigiore assoluto nella ripresa e non va al di là di un pari a reti bianche nel confronto con un timido Foligno, che almeno arresta la serie di due sconfitte consecutive.
Partita subito veloce – ma si tratterà di un fuoco di paglia – con capovolgimenti di fronte. Al 4’ il Foligno va vicino alla rete con la girata al volo di Zerbo, che termina di poco alta. Risponde due minuti dopo il Siena con un’iniziativa sulla sinistra di Guidone conclusa con un cross basso, sul quale il portiere ospite respinge corto. Zerbo, tra le linee, destabilizza la difesa a tre dei locali e al 7’ un suo tiro cross sorvola la traversa. La squadra di Mahars è più intraprendente rispetto alle ultime gare e al 13’ la conclusione dal limite di Bani è respinta con i pugni da Marricchi. Al 15’ un liscio di Dondoni spiana la strada della porta a Guidone, che si vede respingere la sua conclusione da dentro l’area dal corpo di un avversario. I bianconeri spingono e al 23’ la conclusione dalla sinistra di Martina è respinta sopra la traversa da Marricchi. Con il passare dei minuti la manovra del Siena si svilisce e il Foligno comincia a controllare senza apparenti difficoltà. Al 37’ ci prova Gerace dal limite, ma il suo tiro viene bloccato a terra dal portiere ospite. Accelerazione del Siena sul finire della frazione: al 43’ la conclusione in diagonale dal vertice sinistro dell’area di Nunes è mandata in angolo da Marricchi. La prima frazione termina a reti bianche, con il Siena in progresso rispetto a Montevarchi ma con ancora molte ombre.
Nella ripresa i bianconeri cercano di spingere sulla sinistra, ma sbagliano quasi sempre il suggerimento finale. Il Siena pare più contratto e la manovra ne risente, si incarta su stesso e la gara si deteriora. Gli umbri non hanno interesse ad alzare il proprio baricentro e il Siena ha difficoltà a operare due passaggi di seguito. Al 65’ ci prova Mahmudov dal limite con la sfera che termina di poco alta. Si tratta di un fuoco di paglia, visto che la ripresa è di una pochezza disarmante. I Falchetti si rianimano al 75’ con Fondi che, da due passi, non trova la deviazione vincente sul cross dalla fascia sinistra di Zerbo. Al 78’ Ruggeri, in campo da pochi secondi, sfiora la rete con un sinistro a girare. All’81’’ Mignani ha il match -ball, ma lo fallisce tirando in bocca al portiere in uscita. La partita termina nella delusione più completa, con il Siena che non tira più in porta, che non riesce a rialzarsi e che ora deve iniziare a guardarsi anche alle spalle. Il Foligno ci crede solo nel recupero, quando ormai è troppo tardi.

Advertisement
Click to comment
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Facebook


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: