google-site-verification=cQK6OinVuPgJUAMXuZgjk5DkEsf1bIwQTyBAinNYAVk
Connect with us

primo piano

Le pagelle di Siena – Montespaccato

Published

on

acn siena

Queste le pagelle del Siena, schierato sul terreno di gioco con il 4-3-3.
NARDUZZO, 6: nel primo tempo si sporca i guanti solo sulla conclusione di Tataranno. Nella ripresa non deve effettuare nessun intervento di rilievo.
HARUNA, 6.5: tiene la posizione con giudizio e attenzione, senza particolari svolazzamenti.
(dal 90′ CROCCHIANTI, sv).
CARMINATI, 6: regge il peso del reparto con attenzione e mestiere, lui che è un giovane poco più che ventenne. Sbaglia solo nel finale e per poco Gambale non ne approfitta.
FARCAS, 6.5: provvidenziale nel primo tempo l’intervento su Gambale che si stava involando verso Narduzzo. Ammonito nella ripresa, si ripete sullo stesso attaccante ospite.
RUGGERI, 6.5: a sinistra gode di maggiore libertà per spingere, ma lui non sempre ne approfitta, preferendo la linearità di azione.
AGNELLO, 6: solito movimento per togliere riferimenti e geometrie ai dirimpettai avversari.
(dal 69′ SCHIAVON, 6: sufficienza piena).
SARE, 6.5: Gilardino gli affida le chiavi del centrocampo al posto di Schiavon. Intraprendente, irruente, si fa presto ammonire. Continuo nella proposizione del gioco.
(dal 24’ st NUNES, 6: sufficiente, sfiora il raddoppio).
BANI, 6.5: la cerniera con Sare funziona, visto che i due si scambiano sovente la posizione, senza mai rischiare di schiacciarsi.
MIGNANI, 6.5: si fa ammonire dopo soli cinque minuti, poi serve il pallone del rigore a Mahmudov. Intraprendente, mai in soggezione, sfiora nel finale il raddoppio. Moto perpetuo.
(dal 90′ BEDETTI, 5: nel recupero perde palla e Gambale per poco non pareggia).
GUIDONE, 6: sbuccia l’occasione del 2-0, poi sul finire di frazione è ancora pericoloso. Nella ripresa ci prova nuovamente, ma è impreciso nelle conclusioni.
MAHMUDOV, 6: all’esordio dal primo minuto, timbra il cartellino dal dischetto. Attivo, propositivo, con il passare dei minuti si affloscia, complice la condizione che deve crescere.
(dal 56′ SARTOR, 6: sfiora il raddoppio con una conclusione a girare. Utilissimo nei minuti finali).

Advertisement
Click to comment
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Facebook


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: