google-site-verification=cQK6OinVuPgJUAMXuZgjk5DkEsf1bIwQTyBAinNYAVk
Connect with us

primo piano

Le pagelle di Sinalunghese – Pianese 0-0

Published

on

PAGELLE SINALUNGHESE
MARINI, 7: nelle poche occasioni avversarie, è sempre attento. Zini, Arras, Mengali: non passa nessuno. Il migliore dei rossoblu.
MEONI, 6:
ha giocato praticamente tutte le partite, sta crescendo bene.
TENTI, 6:
corretto e preciso. Si fa male alla fine: speriamo che non sia niente di grave.
(dall’88’ MENCHETTI, sv)
FANETTI, 6:
ha degli ospiti che si tengono a bada poca facilmente. Riesce nell’intento.
PIETROBATTISTA, 5.5:
agisce in sordina. Può fare molto meglio.
CORSETTI, 6:
eccetto l’episodio dubbio in area su Arras, è bravo a mantenere la calma.
DOKA BJ., 5.5:
conclude la partita con la lingua di fuori, ma non si vede quasi per niente in zona offensiva.
CEROFOLINI, 6:
rischia eccessivamente con un fallo da arancione intenso. Nella norma.
(dal 75′ ROMANINI, 6: doveva andare alla Pianese in estate, alla fine ha optato per Sinalunga. Un derby nel derby, giocato poco ma in maniera sufficiente).
SCIACCA, 5:
impalpabile. Gli highlights della sua gara sono tutti in un 2vs2 in cui si allunga troppo il pallone per superare Bernardini. E’ stato fermo parecchio, deve ancora prendere le misure.
(dall’83’ BUCALETTI, sv)
MANGIARATTI, 5.5:
poca spinta, spesso e volentieri si trova a rincorrere gli avversari.
(dal 75′ PIERANGIOLI, 6: sufficienza d’ufficio).
PAPA, 6:
schierato più alto rispetto al solito, si comporta bene.
(dal 55′ REDI, 6.5: ha l’occasione migliore per sbloccare la partita. Ha probabilmente rifiatato in vista della partita che giocherà da ex contro il Siena).
ALL. MARMORINI, 6: non era semplice rialzare lo spirito dei giocatori dopo la brutta sconfitta di Trastevere. La Sinalunghese, alla fine, si porta a casa un punto che fa morale.

PAGELLE PIANESE
WROBLEWSKI, 6.5: disinnesca l’unica conclusione avversaria – quella di Redi – con un riflesso felino.
AMBROGIO, 6.5:
sempre attivo sulla fascia. Ha fatto bene la Pianese a ri-tesserarlo dopo la scorsa stagione in Serie C.
SABATINI, 6:
non aveva nemmeno giocato male, ma esce (probabilmente) per un problema muscolare.
(dal 46′ CHINNICI, 6: dalle sue scarpette nascono i cross più pericolosi).
MISIMOVIC, 6:
costantemente attento, si intende bene con il compagno di reparto.
BERNARDINI, 6.5:
rischia verso la fine su Bucaletti, ma per il resto annulla completamente Sciacca. Il migliore della Pianese.
SIMEONI, 6:
un po’ meno metronomo del solito. Mai timido nei contrasti.
MARINO, 5.5:
nel primo tempo non si vede mai, nella ripresa è molto più attivo e dentro al gioco.
KONDAJ, 5.5:
partita in chiaroscuro. Fa gioco sporco.
ARRAS, 6:
il solito motorino infermabile. Ritenta il jolly come con lo Scandicci (che però non aveva Marini in porta).
(dall’88’ VAI, sv)
ZINI, 6:
torna titolare dopo due partite. Fallisce un gol dopo una bella azione corale.
(dal 46′ MENGALI, 6.5: mette in difficoltà la difesa avversaria. Roccioso, potente, preciso).
ISLAMAJ, 6.5:
il “nuovo” ruolo gli si addice. Non ha il piede di Candiano ma è sempre nel vivo del gioco.
(dal 57′ CANDIANO, 6: entra a gara in corso per dare più palloni agli attaccanti. Lo fa, ma non basta).
ALL. PAGLIUCA, 6.5: passo indietro rispetto alle ultime uscite sul piano del gioco. Con questa cattiveria agonistica, però, la Pianese può togliersi in fretta dai bassifondi della classifica.

Advertisement
Click to comment
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Facebook


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: