google-site-verification=cQK6OinVuPgJUAMXuZgjk5DkEsf1bIwQTyBAinNYAVk
Connect with us

Seconda Categoria

Mercato – Il “pastone” di mercato di domenica 21 giugno

Published

on

Firenze – Il Prato prima di muoversi sul mercato aspetta di conoscere le decisioni della LND in merito alle società inserite – e tra queste c’anche quella laniera – nella graduatoria prioritaria dei ripescaggi. Solo dopo aver conosciuto la categoria di appartenenza, sia essa Serie D o Lega Pro, il Prato inizierà a muoversi per l’allestimento della nuova rosa. Unica mossa ufficiale, per il momento, la conferma del tecnico Vincenzo Esposito, che potrebbe essere seguito a breve dal ds Gianni Califano.

Nazareno Tarantino, nell’ultima stagione 6 presenze nella Lucchese, a 41 anni ha deciso di lasciare il calcio giocato. Da settembre inizierà ad allenare una formazione del settore giovanile della Lucchese, al pari dell’ex compagno di attacco in maglia rossonera Eupremio Carruezzo, che guiderà la squadra Berretti. L’ex difensore del Livorno in Serie A, Cristian Salviato, ha accettato la ghiotta offerta del Trento, che sta allestendo uno squadrone per la Serie D per il tanto atteso ritorno in Lega Pro, che manca da tempo. Otto conferme nel settore quote e cinque partenze al Grassina. Si tratta per il capitolo giovani di Niccolò Marconi (difensore, 2002), di Lorenzo Cavaciocchi (centrocampista, 2002), di Christian Marino (attaccante, 2002), di Samuele Tempestini (difensore, 2002), di Edoardo Gabrielli (attaccante, 2001), di Simone Rosi (trequartista, 2002), di Giovanni Privitera (difensore, 2002) e di Giorgio Vannini (difensore, 2002). Le partenze riguardano, il difensore Tommaso Testaguzza che torna alla Sestese, il centrocampista e figlio d’arte Niccolò Bigica alla Fiorentina, la punta Giovanni Calosi al Prato, il jolly Mattia Privitera e il difensore Mattia Gargano, entrambi svincolati. Si muove anche la Lastrigiana affidata al neo tecnico Rossano Bartalucci, promosso dal settore giovanile. Rimangono alla sua corte i difensori Edoardo Biondi e Andrea Calonaci, il centrocampista Cosimo Lenzini, il portiere Matteo Muscas e il fedelissimo, fin dai tempi della Prima Categoria, Stefano Terzani. La Settignanese ha ufficializzato l’arrivo in panchina di Marco Guidi, ex Audace Legnaia, che sarà affiancato dal secondo Andrea Leoni.

Tra una decina di giorni il ds Giovanni Simonetta presenterà la nuova rosa della prima squadra, che potrebbe anche essere ripescata in Promozione, dopo il terzo posto in graduatoria, al momento della sospensione del campionato di Prima Categoria. Colpo grosso del Meridien Larciano, che si è assicurato le prestazioni dell’attaccante Gabriele Cerri, 8 reti in questo campionato di Promozione con la maglia della Lampo. Futuro a rischio per il San Polo, come ha dichiarato nelle ultime ore il presidente della Claudio Menighetti che, non potendo organizzare in questi mesi estivi, né sagre né tornei giovanili, potrebbe anche non iscriversi al girone fiorentino-senese del prossimo campionato di Seconda Categoria.

Advertisement
Click to comment
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Facebook


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: