google-site-verification=cQK6OinVuPgJUAMXuZgjk5DkEsf1bIwQTyBAinNYAVk
Connect with us

primo piano

Pianese, il dg Renato Vagaggini: “Si pagano calciatori in prestito a cui non importa di retrocedere. Spero nel ripescaggio”

Published

on

E’ ancora un ricordo vivido nella mente di Renato Vagaggini, direttore generale della Pianese, quel 3-3 nella gara di ritorno dei playout contro la Pergolettese, che ha fatto tornare le Zebrette in Serie D. Il dg ha parlato nell’edizione odierna de La Nazione: “Sono deluso. Abbiamo capito che la Serie C è una categoria in cui ognuno fa per sé e non per la società in cui gioca. Si pagano calciatori professionisti legati ad altri club a cui non importa retrocedere, che non vedono l’ora di liberarsi. Quelli che ho portato dalla Serie D non hanno mollato un millimetro”. Un “attacco” che segue quello della conferenza stampa post partita, in cui attaccò i giocatori, definiti senza anima.
Ci sono, però, speranze per una riammissione nella terza serie professionistica: “Siamo tra le prime della graduatoria, dietro la Giana Erminio. Ci sono vari parametri da considerare, e bisognerà aspettare il 5 agosto per vedere se ci sono delle rinunce. Nel caso in cui rimarremo in Serie D, saremo la sesta/settima squadra: con avversari come Gavorrano, Prato, San Donato o Aglianese è impensabile vincere il campionato. Ci vorranno almeno tre anni per tentare una nuova risalita”.

Advertisement
Click to comment
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Facebook


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: