google-site-verification=cQK6OinVuPgJUAMXuZgjk5DkEsf1bIwQTyBAinNYAVk
Connect with us

Eccellenza

Ponsacco-Colligiana, respinto il reclamo dei biancorossi. Ecco la motivazione…

Published

on

7-RECLAMO DELLA U.S.D. COLLIGIANA AVVERSO REGOLARITA’ ED ESITO GARA PONSACCO /COLLIGIANA DEL 3.10.2021 (1-0).

Sciogliendo la riserva contenuta nel Com. Uff. n.25 del 7.10.2021;
-con tempestivo e rituale reclamo, preannunciato nei termini di rito, la U.S.D. Colligiana ha contestato la regolarità della gara in epigrafe per aver impiegato la società avversaria FC Ponsacco 1920 il calciatore squalificato Lici Aleksander, chiedendo quindi l’assegnazione della vittoria per 0-3 e dei relativi tre punti in classifica.
A sostegno della propria domanda allega l’estratto del C.U. n. 73 del 10.06.2021, dal quale risultava comminata la squalifica, e la distinta della gara in epigrafe, da cui rilevava l’impiego del calciatore incriminato. Con successiva comunicazione integrativa, pervenuta l’11.10.2021, la società reclamante rilevava che nel C.U. n. 25 del 7.10.2021 era contenuta una comunicazione di ERRATA CORRIGE del seguente testuale tenore “causa errore del sistema informatico, i provvedimenti di squalifica per recidiva in ammonizioni a carico dei calciatori GAMBINI ANDREA, LICI ALEKSANDER, ZOCCO CHRISTIAN, ZUCCARELLI ARTURO pubblicati sul C.U. n. 73 del 10.06.2021 sono nulli con effetto ex tunc e pertanto privi di alcun effetto sin dalla loro errata pubblicazione.”
Riteneva la ricorrente che tale comunicazione potesse sconfinare nelle esclusive competenze degli Organi di Giustizia Sportiva, chiedendo quindi al G.S.T. di disapplicare tale comunicazione ed applicare invece il provvedimento di squalifica pubblicato sul C.U. n. 73 del 10.06.2021.
Questo G.S.T., esaminati gli atti ufficiali, svolti gli opportuni accertamenti e richiesti i necessari chiarimenti presso gli uffici competenti del C.R.T. e della LND, visto il codice di giustizia sportiva, osserva quanto segue. La società U.S.D. Colligiana ha legittimamente proposto ricorso avverso la regolarità della gara in epigrafe adducendo, quale elemento di irregolarità della gara, l’utilizzo da parte della squadra avversaria di un calciatore squalificato, basandosi su quanto contenuto nel C.U. n. 73 del 10.06.2021 e sulla distinta della gara in oggetto. E’ indubbio che il calciatore Lici Aleksander abbia preso parte alla gara, tuttavia dagli accertamenti tecnici svolti dal C.R.T. è emerso un errore nel sistema informatico predisposto dalla LND per la registrazione delle ammonizioni, come chiaramente spiegato nella nota esplicativa richiesta da questo G.S.T., del quale se ne deve tenere conto.
Preliminarmente questo Ufficio del Giudice Sportivo, nel ribadire – ove ce ne fosse bisogno – la sua assoluta indipendenza di giudizio, ricorda che la squalifica per recidiva in ammonizioni avviene automaticamente alla registrazione del numero di ammonizioni previste dal regolamento e quindi, di fatto, sottratta al suo autonomo giudizio e controllo.

La questione che in questa sede emerge pertanto non è relativa alla circostanza se il calciatore Lici Aleksander dovesse essere squalificato come da provvedimento pubblicato nel C.U. 73 del 10.06.2021, in quanto dagli accertamenti emersi è pacifico che nel corso del nuovo e diverso campionato di fine stagione sportiva 2020/21, organizzato su base volontaria con mantenimento del posto per la stagione sportiva 2021/2022 anche in caso di non ripartenza, il Lici avesse ricevuto solamente 4 ammonizioni e quindi nondoveva scattare la giornata di squalifica. Si ricorda infatti che in seguito all’emergenza COVID ed all’assunzione delle conseguenti misure restrittive, i campionati della stagione sportiva 2020/2021 furono annullati dopo sole due giornate, nel corso delle quali il Lici aveva ricevuto una ammonizione. Successivamente, in virtù delle decisioni del Consiglio Federale pubblicate nei CC.UU. nn. 191/A e 192/A del 23/3/2021 di riprendere le attività regionali apicali nella parte finale della stagione sportiva 2020/2021, è stata data a tutte le Società aventi diritto alla partecipazione al campionato di Eccellenza della stagione sportiva 2020/2021, la facoltà di scegliere se partecipare o meno al nuovo campionato di Eccellenza, con mantenimento del posto per la stagione sportiva 2021/2022 anche in caso di non ripartenza.

Tale operazione ha erroneamente generato una consequenzialità tra i provvedimenti disciplinari delle prime due giornate del campionato annullato di inizio stagione 2020/21, con quelle del nuovo e diverso campionato di fine stagione 2020/21.
In buona sostanza, come ben chiarito nella nota esplicativa rilasciata dal C.R.T., il sistema informatico aveva sommato la prima ammonizione del campionato poi annullato, con le successive 4 ammonizioni del nuovo e diverso campionato di fine stagione 2020/21, facendo così scattare l’automatismo della squalifica per recidiva in ammonizioni per aver erroneamente computato 5 infrazioni anziché 4 per il campionato di competenza.

La questione che rileva è quindi se l’impiego del calciatore Lici Aleksander nella gara in epigrafe ne abbia alterato o meno il regolare svolgimento.
Non sfugge a questo G.S.T. il dato formale dell’esistenza di un provvedimento di squalifica automatica contenuto nel C.U. 73 del 10.06.2021 ma è altrettanto evidente che laddove l’errore informatico fosse stato rilevato precedentemente allo svolgimento della gara, con conseguente declaratoria di nullità della squalifica automatica erroneamente comminata, la società reclamante non avrebbe avuto alcuna doglianza in merito. Appare pertanto ingiustificato a questo G.S.T. comprimere il principio della salvaguardia del risultato conseguito sul campo, laddove non risultino irregolarità sostanziali che ne possano aver alterato lo svolgimento (come la partecipazione di un calciatore giustamente squalificato) a fronte della persistenza, al momento dello svolgimento della gara, del dato formale di un provvedimento emanato per un errore del sistema informatico, al cui accertamento non può che conseguire una declaratoria di nullità, con effetto ex tunc, del provvedimento sanzionatorio ingiustamente comminato.

Si deve oltretutto tener conto che l’errore informatico si è generato nel corso di un periodo storico eccezionale, in cui anche la presenza fisica degli addetti e dei collaboratori del C.R.T. è stata ridotta per contingentare le presenze ai fini del rispetto delle misure di prevenzione COVID-19 e questo può aver contribuito all’errore ed alla sua mancata rilevazione.

Sulla questione la giurisprudenza sportiva ha avuto modo di pronunciarsi e in maniera conforme all’indirizzo di questo G.S.T. si citano le decisioni della C.A.F. del 28.5.1985 in Com. Uff. n. 28/c Appello U.S. Barbarano e del 17.7.1985 in Com. Uff. n. 3/c Appello A.S. Lorenteggio.

Questo G.S.T. condivide pertanto la declaratoria di nullità di tale provvedimento di squalifica, nel quale erano ingiustamente incappati ben 4 calciatori a causa dell’errore del sistema informatico, che ne elimina gli effetti ex tunc, di fatto riconoscendo che il calciatore LICI Aleksander e gli altri 3 non dovevano considerarsi squalificati. E’ parimenti indubbio che la U.S.D. Colligiana non potesse in alcun modo essere a conoscenza dell’errore informatico e quindi abbia legittimamente proposto il ricorso e pertanto appare ingiusto ed ingiustificato, anche in caso di rigetto del ricorso, addebitare le spese della tassa di reclamo.

Pertanto, tutto ciò premesso e precisato,

P .Q.M.

Il G.S.T., sciogliendo la riserva assunta nel C.U. 25 del 7.10.2021 e definitivamente pronunciando, respinge il reclamo proposto dalla U.S.D. Colligiana di Colle di Val d’Elsa (Siena) avverso la regolarità della gara in epigrafe del 2.10.2021, confermandone il risultato di 1-0 acquisito sul campo. Ritenuta l’eccezionalità della questione e l’ammissione dell’esistenza di un errore del sistema informatico nel programma gestionale utilizzato dalla LND per la registrazione delle ammonizioni, non conoscibile dalla ricorrente, ordina non addebitarsi la relativa tassa sul conto della società reclamante.

Facebook Notice for EU! You need to login to view and post FB Comments!
Advertisement
Click to comment
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Facebook


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: