google-site-verification=cQK6OinVuPgJUAMXuZgjk5DkEsf1bIwQTyBAinNYAVk
Connect with us

Prima Categoria

Prima Categoria “H”, va in scena la sfida San Miniato-Pianella

Published

on

Siena – Nel gioco di alternanze che per ora ha visto incrociarsi nei turni dispari squadre senesi con grossetane e in quelli pari quasi esclusivamente gare interne alla provincia, la quarta giornata del girone H di Prima Categoria vede un programma da tenere incollati allo schermo degli aggiornamenti per tutto il pomeriggio: difficile, quasi impossibile, decidere quale tra Fonteblanda-Manciano e Argentario-Belvedere possa essere indicata come match clou di giornata. Di “cortomuso”, termine molto trend in questo periodo, andiamo con la partita dell’Armenti perché pone di fronte la capolista contro i biancorossi di Antolovic ancora imbattuti e desiderosi di lanciare il guanto di sfida a Cosimi e compagni. Una partita che è ormai una classica del calendario di Prima Categoria, con tanti ex da una parte e dall’altra che possono travestirsi da risolutori all’interno di due organici ben costruiti e che potranno dire la loro in questa stagione. Comunque, anche al Maracanà-Aldo Bussi, non mancheranno qualità ed emozioni forti: l’Argentario cerca di spiccare definitivamente il volo dopo due pareggi amari in cui poteva raccogliere di più, ma dall’altra parte il Belvedere non vuole più fermarsi per iniziare a mettere le mani su un campionato in cui pressoché tutti lo indicano come team da battere.

Oltre a questi due super match, come non evidenziare la sfida tra Invictasauro e Sorano, due compagini che già si sono affrontate a campi invertiti in Coppa Toscana: i grossetani,  con i risultati delle prime gare e ritoccando già la rosa nel mercato invernale, con il colpo Agnelli messo a segno dal DS Giuliano Dragoni, hanno fatto intendere di aspirare oltre al semplice ruolo di guastatori. Ora la rosa è ricca e profonda per insidiare le pretendenti al titolo, ma attenzione al Sorano solido e ben messo in campo da Borreale che si deve solo sbloccare in fase offensiva.

L’unica squadra della nostra provincia di scena in terra senese è l’Orbetello, e il compito dei lagunari non è proprio dei più semplici perché il Ponte d’Arbia ha dimostrato di essere la compagine più in forma dell’altro plotone di squadre del nostro raggruppamento. Un risultato positivo, però, infonderebbe ancor più convinzione e autostima nei ragazzi di Carotti.

San Miniato-Pianella pone di fronte forse le due senesi più accreditate alla vigilia dagli addetti ai lavori che però per ora non hanno ottenuto i risultati attesi (ma la stagione è ancora lunga e apertissima), mentre l’Amiata, rinforzatasi in attacco negli ultimi giorni chiede strada al Gracciano che è la prima squadra del girone ad aver cambiato guida tecnica, con il ritorno in pista di Gaetano Calà Campana. Riposa il Torrenieri.

PRIMA CATEGORIA GIRONE H

AMIATA – GRACCIANO

ARGENTARIO – BELVEDERE

FONTEBLANDA – MANCIANO

INVICTASAURO – SORANO

PONTE D’ARBIA – ORBETELLO

SAN MINIATO – PIANELLA

RIPOSA TORRENIERI

Advertisement
Click to comment
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Facebook


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: