Connect with us

primo piano

Alberto Gilardino, suona la carica: “Momento delicato, ma sono sicuro che ne verremo fuori al più presto”

Published

on

La sconfitta casalinga con il Grassina, ha lasciato delle scorie in casa del Siena, atteso domani da un secondo delicatissimo confronto casalingo, con il Montespaccato. Alberto Gilardino, nella consueta conferenza stampa pre gara, suona la carica al gruppo, mostrando fiducia e non volendosi nascondere dietro nessun alibi di sorta.
“ Stiamo vivendo – ammette il tecnico – un momento difficile, ma sono sicuro che ne verremo fuori, senza alibi, con il lavoro. Siamo una squadra giovane, in costruzione, che lavora con assiduità sul campo per eliminare i difetti che emergono nel corso delle partite e come abbiano fatto anche in questa settimana, dopo la sconfitta nella gara con il Grassina”.
Gilardino, ancora una volta, deve fare i conti con l’infermeria, per mettere in campo un undici competitivo. “ Terigi – riprende – ne avrà per un mese, Forte non sarà disponibile prima di dieci – quindici giorni. Gerace e’ out. Crocchianti sta intensificando il lavoro, per mettere minuti nelle gambe, ma ancora non è pronto, anche se lo portiamo con noi”.
Gilardino in ragione di ciò rivela che “schiererò tre centrocampisti e tre attaccanti. Davanti mi affiderò a Mignani, Guidone e Mahmudov. Ho bisogno di un attacco diverso, un tridente formato da un giocatore di raccordo unito a uno tecnico e a uno di profondità ed e’ per questo che preferisco schierare la quota, Mignani che è un 2002, piuttosto che Sartor. Mahmudov, non ha ancora i 90’ nelle gambe, ma è un giocatore che, per le sue caratteristiche, ora ci serve. Mignani sta lavorando bene, sono contento di lui e lo preferisco a Bedetti che, in questa settimana, ha avuto dei problemi fisici”.
L’ultima considerazione di giornata e’ per fotografare il Montespaccato, avversario di turno. “ Si tratta – conclude Gilardino – di un formazione di categoria, che cerca sempre di giocare, con una difesa granitica, esperta e con un attaccante come Gambale, che nelle ultime stagioni in Eccellenza, ha segnato più di 50 gol. Verrano qui a Siena per giocare aperti, senza timori come e’ nel dba di numerose formazioni di questa categoria e anche per rimediare alla sconfitta interna patita domenica con il Foligno”.

Advertisement
Click to comment
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Facebook


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: