google-site-verification=cQK6OinVuPgJUAMXuZgjk5DkEsf1bIwQTyBAinNYAVk
Connect with us

primo piano

Le pagelle di Sinalunghese – Badesse: croce Vanni e Minocci, delizia Conti e Rinaldini

Published

on

PAGELLE SINALUNGHESE
MARINI, 6: incolpevole sul penalty, per il resto para tutto ciò che può.
MEONI, 6: pur spingendo poco, risulta sempre educato in quello che fa. Partita sufficiente.
(dall’82’ CORSETTI, sv).
TENTI, 6.5: particolarmente in palla sulla fascia sinistra, sempre presente nelle azioni pericolose della Sinalunghese. Per un guaio muscolare, però, esce a pochi minuti dal termine del primo tempo.
(dal 37’ PAPA, 5.5: entra a freddo per l’infortunio del suo dirimpettaio, non si fa notare per grosse progressioni nei minuti che ha a disposizione).
FANETTI, 6: gioca una partita solida e senza sbavature. Va vicino al gol con un gioco di prestigio, salvato sulla linea da un difensore avversario.
PIETROBATTISTA, 6: fa legna in mezzo al campo, il suo piede è sempre educato e sbaglia poche volte.
MENCHETTI, 6: disinnesca Marzeglia in tutti i modi possibili e immaginabili.
REDI, 6.5: palla al piede è infermabile. Continua ad essere l’uomo in più della Sinalunghese in queste prime giornate di campionato.
CEROFOLINI, 5.5: non sempre pulito, risulta impreciso più volte nei primi 45’. Partita in chiaroscuro.
(dall’82’ TROMBESI, sv).
VANNI, 5: sbaglia un rigore a metà del primo tempo, non si vede mai nella seconda frazione di gioco.
MINOCCI, 5: non la sua migliore partita. Scompare spesso dal gioco e, soprattutto, causa il rigore che apre – e chiude – il match. Alla fine dei conti, purtroppo per i rossoblu, è questo quello che conta.
(dal 75’ BR. DOKA, 6: è suo il colpo di testa finale, troppo debole per impensierire Conti).
MANGIARATTI, 5.5: ci prova ogni tanto nella prima frazione, mai dopo l’intervallo.
(dal 75’ BJ. DOKA, 6: voto d’ufficio. Ci prova ma non basta).

PAGELLE BADESSE
CONTI, 7.5: insuperabile. Neutralizza il penalty di Vanni lanciandosi sulla sua sinistra: tanto basta per portarsi lo scettro di migliore in campo a casa.
BONECHI, 6: terzino instancabile, bravo a far ripartire l’azione e a difendere in più occasioni.
DISCEPOLO, 6.5: duetta spesso con Rinaldini, brucia la fascia del Carlo Angeletti con continue sgroppate.
GUIDELLI, 6.5: il più pericoloso nelle fila dei biancoazzurri. Destro e sinistro particolarmente affilati, ma non sempre precisi.
GHINASSI, 6: se la Sinalunghese non crea grossi grattacapi, il merito è soprattutto suo.
CECCONI, 6: vale quanto detto sopra. Se proprio bisogna trovare il pelo nell’uovo, rischia qualche volta nel fraseggio in zona difensiva.
FROSININI, 7: attivissimo, infermabile. La falcata che lo porta a guadagnare il penalty, segnato poi da Sorrentino, è degna di Usain Bolt.
(dal 72’ DI BLASIO, sv).
RICCOBONO, 6: partita più che sufficiente, regge bene il centrocampo biancoazzurro.
MARZEGLIA, 5: qualche sponda, niente di più.
(dal 62’ MOTTI, 6: decisamente più attivo del compagno sostituito. Non eccelle ma, appena entra, il Badesse passa in vantaggio).
RINALDINI, 7: non si nota nemmeno che, per 6 mesi, è stato fermo senza scendere mai in campo. Doveva essere uno dei pezzi pregiati del mercato di Serie C, sarà sicuramente uno dei protagonisti di questa Serie D.
(dall’87’ CHITI, sv).
SORRENTINO, 6.5: preso di mira più volte dal suo allenatore per alcuni errori grossolani, si prende le luci della ribalta per la bordata segnata su rigore.
(dal 74′ CORSI, 6: non si vede quasi mai in attacco, ma in compenso aiuta la squadra nel forcing finale avversario).

Advertisement
Click to comment
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Facebook


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: