google-site-verification=cQK6OinVuPgJUAMXuZgjk5DkEsf1bIwQTyBAinNYAVk
Connect with us

primo piano

Siena, Marian Pahars si presenta: “Club storico, adesso bisogna più agire che parlare”

Published

on

Giornata di presentazioni per Marian Pahars, ex CT della Nazionale lettone scelto dalla holding armena presieduta da Roman Gevorkyan per guidare il Siena nei restanti mesi di Serie D, alla ricerca della vittoria del campionato. Insieme ad un traduttore e al nuovo/vecchio preparatore atletico Sandro Bencardino, l’allenatore ha avuto modo di rispondere alle domande dei giornalisti, che lo hanno interrogato su più temi. “Sono molto felice di essere qua, mi trovo in un club storico. Adesso bisogna più agire che parlare” sono state le sue prime parole, in apertura di conferenza stampa.
Un po’ in russo e un po’ in inglese, il tecnico bianconero non ha il timore che la lingua gli “impedisca” di allenare: “Se parlassi italiano sarebbe molto più facile, ma mi impegnerò ad imparare in fretta la vostra lingua. Ho comunque notato che i giocatori parlano bene l’inglese, e così anche Sandro (Bencardino, ndr), i fisioterapisti e tutti gli altri”.
Domani si fa subito sul serio contro il Badesse: “Non è una cattiva squadra, ma noi siamo più forti in tutti i ruoli. Dobbiamo vincere”.
Sui giocatori a disposizione: “Terigi è molto vicino a tornare in campo, ma domani non ci sarà. Per il resto, nessun allenatore può fare rivoluzioni in due giorni. Li ho visti per due partite dalla tribuna, alcuni mi sembravano più forti e altri meno forti, poi agli allenamenti le mie valutazioni si sono rovesciate. Devono giocare più aggressivi ed essere più precisi”.
Non ci saranno grossi cambiamenti, dunque, ma ci vorrà tempo per capire in pieno il credo del mister: “La cosa ideale sarebbe che non ci fossero partite per 2-3 settimane, sfortunatamente non è possibile. Adesso dobbiamo stabilizzare la situazione moralmente e fisicamente: la cosa più importante è il risultato”.

Advertisement
Click to comment
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Facebook


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: