Connect with us

primo piano

Sinalunghese – Follonica Gavorrano: che prestazione di Redi

Published

on

SINALUNGHESE 6,5: la formazione di Marmorini mette in campo cuore e grinta. Poi nei minuti finali la stanchezza si fa sentire ed arriva il meritato pari ospite.
Marini 6,5: si fa trovare sempre pronto quando chiamato in causa. Non può nulla sul gol ospite.
Meoni 6: sull’out di destra cerca di chiudere tutto, ma nel finale Grifoni fa male dalla sua parte.
Tenti 6,5: con le buone o le cattive. Dalle sue parti non si passa.
Fanetti 6: cerca di arginare gli attaccante del Follonica Gavorrano e spesso ci riesce.
Pietrobattista 6,5: prova di grande qualità a centrocampo. Dai suoi piedi passa il gioco della Sinalunghese.
Menchetti 6: resiste fino ai minuti finali all’assalto del Follonica Gavorrano.
Redi 7,5: migliore uomo in campo. Assist sul gol di Doka Br. e tante azioni e ripartenze nella ripresa.
Trombesi 6,5: grande prova di quantità e qualità. Ci prova in un paio di occasioni a trovare la via della rete. Esce esausto (85′ Corsetti sv).
Doka Br. 6,5: segna il gol del vantaggio, ma nel secondo tempo fallisce il gol del ko (75′ Minocci sv).
Sciacca 6: cerca di rendersi pericoloso, ma davanti ad un “mostro” come Dierna (71′ Vasseur 5,5: entra negli ultimi venti minuti quando la squadra soffre e lui è troppo isolato in attacco).
Mangiaratti 6: bene nel primo tempo, poi cala nella ripresa. Buona la sua prova (92′ Ferretti sv).
All. Marmorini 6,5: prova commovente della sua squadra per l’impegno e la voglia che ci mette in campo. I rossoblù vogliono ancora lottare per non retrocedere.

FOLLONICA GAVORRANO

Ombra 7: con un paio di interventi strepitosi evita il gol del 2 a 0. Sta crescendo partita dopo partita.
Bruni 6: meno sicuro rispetto ad altre occasioni. Troppo titubante in alcune occasioni (84′ Zini sv).
Dierna 7: non ci sono più parole per descrivere le sue prestazioni. Difende e attacca, non molla mai. Da categoria superiore.
Grifoni 6,5: malino nel primo tempo, cresce nella ripresa quando la squadra ha bisogno della sua dinamicità.
Berardi 6: buona prova sotto l’aspetto fisico, manca troppo spesso in fase di impostazione.
Mencagli 5: un passo indietro rispetto alle ultime prestazioni. Non si rende mai pericoloso (58′ Tomassini 6,5: entra e realizza il gol del pareggio, ma si rende protagonista di tante altre buone giocate).
Lombardi 5: abulico nel primo tempo, nella ripresa dietro le punte cresce sotto l’aspetto del gioco. Imperdonabile il gol che si divora in pieno recupero.
Lo Sicco 6: dai suoi piedi ci si aspetta sempre giocate importanti, che oggi però arrivano con il contagocce.
Luzzetti 5: schierato sulla fascia va spesso in difficoltà. Sostituito nell’intervallo (46′ Valerio 6: entra con il piglio giusto, cresce con il passare dei minuti).
Staiano 5,5: prova abulica in mezzo al campo. Rimane negli spogliatoi nell’intervallo (46′ Vai 6,5: entra e contribuisce a cambiare l’inerzia della gara con i suoi scatti).
Ampollini 5,5: giornata-no. In fase difensiva spesso va in difficoltà, quando si propone in attacco anche peggio (62′ Apolloni 6: entra con il piglio giusto e fa crescere la squadra sotto l’aspetto atletico).
All. Cacitti 6,5: cambia le carte in tavola negli spogliatoi cercando di cambiare il match ed in parte ci riesce.

Advertisement
Click to comment
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Facebook


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: