Connect with us

primo piano

STOP ! La Pianese si ferma contro il Follonica Gavorrano

Published

on

FOLLONICA GAVORRANO – PIANESE 2 – 0
FOLLONICA GAVORRANO (3-5-2): Ombra, Valerio, Dierna, Al. Zini (22’ st Bruni); Ampollini, Staiano (41’ st Rosini), Lombardi, Berardi, Papini; Mencagli (36’ st Vai), Tomassini (26’ st Apolloni).  A disposizione: Trombini, Farini, Usei, Lo Sicco, Luzzetti. All. Cacitti.
PIANESE (4-3-3): Wroblewski, Ambrogio (28’ st Lepri), Folino (1’ st Chinnici), Bernardini, Gagliardi, Islamaj, Marino (20’ st Remorini), Kondaj (28’ st Lattanzi), Arras, An. Zini, Mengali. A disposizione: Mazzi, Misimovic, Coccia, Tampwo, La Spada. All. Pagliuca.
ARBITRO: Peletti di Crema, coadiuvato dagli assistenti Mino di La Spezia e Manni di Savona.

RETI: 32’ Ampollini,  16’ st Lombardi.

NOTE: Mencagli fallisce un calcio di rigore al 12’; Arras colpisce il palo su rigore al 44’ st; concessi 2’ + 5’ di recupero; ammoniti Ambrogio, Lombardi, Staiano, Remorini, Dierna, Lattanzi, angoli 5 a 3 per il Follonica Gavorrano.

GAVORRANO  – Esordio con vittoria per mister Cacitti con il suo Follonica Gavorrano che batte per 2 a 0 la Pianese con una buona prestazione anche sotto l’aspetto caratteriale.

Primo tempo – Gara che inizia su ritmi blandi con la prima occasione che arriva al 12’ quando Papini crossa bene in area, con Mencagli bravo a prendere posizione e subire il contatto da rigore di un difensore bianconero. 
Meno preciso l’attaccante minerario nel tentativo di trasformazione, con il diagonale che termina a lato con Wroblewski spiazzato. 
I padroni di casa  non si abbattono e si portano in vantaggio al 32’ sul corner battuto da Lombardi: Tomassini fa la sponda per l’accorrente Ampollini che gira di testa all’incrocio dei pali.
I biancorossoblu continuano a macinare gioco e sfiorano il raddoppio con Dierna la cui conclusione termina sull’esterno della rete.

Secondo tempo – Pronti via e Andrea Zini va vicino al pari. I padroni di casa non si scompongono dopo il rischio corso e tornano a farsi pericolosi con Papini che si vede negare il gol da un grande intervento di Wroblewski.
Al 16’ però arriva il raddoppio per i ragazzi di Cacitti: strepitoso ancora Papini che raccoglie palla da un corner bianconero e conduce la transizione per 60 metri. La difesa della Pianese chiude in un primo momento, ma la sfera poi arriva sui piedi di Lombardi che insacca con una precisa parabola di destro. 
La Pianese accusa il colpo e il Follonica Gavorrrano colpisce una clamorosa traversa con Bruni.
Nel finale, l’ultimo sussulto è della Pianese che , al 44’ conquista un calcio di rigore;: lo specialista Arras, però, questa volta fa cilecca, colpendo il palo e, sulla respinta, anche Andrea Zini non inquadra lo specchio della porta

Advertisement
Click to comment
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Facebook


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: