google-site-verification=cQK6OinVuPgJUAMXuZgjk5DkEsf1bIwQTyBAinNYAVk
Connect with us

primo piano

Una rovesciata di Tajarol al 90′ elimina il Siena dai play off

Published

on

Trastevere Siena

TRASTEVERE-SIENA 2-1
Reti: 47′ Roberti, 85′ rig. Guidone, 80′ Tajarol
Trastevere (4-2-3-1): Casagrande; Cervoni, Giordani, Tarantino, Sbardella (67′ Laurenzi); Conti, Sabelli (53′ Squerzanti); Crescenzo, Sannipoli, Crescenzo, Lorusso; Roberti (79′ Tajarol). A disposizione: D’Alessandro, Agresti, Madeddu, Ferlicca, Bartolotta, Fontana. All. Sergio Pirozzi
Siena (4-3-3): Gragnoli; Ilari (80′ Mignani), Guarino, Terigi, Farcas; Agnello (69′ Schiavon), D’Iglio (67′ Orlando), Haruna; Gibilterra, Guidone, Guberti (73′ Padulano). A disp. Narduzzo, De Angelis, Carminati, Bani, Morosi. All. Alberto Gilardino.
Arbitro: Zanotti di Rimini (Peloso-Gambino)
Note: ammoniti Sbardella, Haruna, Giordani.

Il Siena esce in semifinale play off dopo una gara in cui i padroni di casa hanno fatto vedere le cose migliori nel primo tempo. Bella la reazione dei ragazzi di Gilardino dopo lo svantaggio subito, poi al 90′ una splendida rovesciata di Tajarol regala il successo ai ragazzi di Pirozzi
Primo tempo – Un buon primo tempo, nonostante il pomeriggio caldo. Le due squadre si affrontano a viso aperto, anche se impattano meglio i ragazzi di Pirozzi che al 12′ vanno vicinissimi al vantaggio con Lorusso con un tiro cross che supera Gragnoli e si stampa sulla traversa. Al 28′ risponde il Siena con una bella sponda di Guberti di testa per Guidone che da pochi passi dalla porta non arriva all’impatto con il pallone. Passa solamente due minuti e Conti dai 25 metri chiama al grande intervento Gragnoli che devia in calcio d’angolo. Alla mezz’ora grande conclusione di piatto al volo ben indirizzato all’angolino, ma Casagrande si fa trovare pronto. Con il passare dei minuti cresce il gioco di intensità e ne fanno le spese Sbardella ed Haruna che rimediano un cartellino giallo.

Secondo tempo – Padroni di casa subito in vantaggio con Fabrizio Roberti al 47′. Punizione dai 25 metri di Lorusso, non è ineccepibile sulla respinta Gragnoli. Il più veloce ad avventarsi sul pallone è l’attaccante dei capitolini che insacca per la rete dell’1 a 0. Trastevere ad un passo dal raddoppio con la sponda di Sabelli di testa per l’inserimento di Roberti, che passa dietro a Terigi e calcia al volo. Pallone alto da ottima posizione. Al 58′ è ancora Trastevere con una grande azione personale del neo entrato Squerzanti che porta palla per oltre 40 metri scarica per il compagno che mette un delizioso pallone al centro dell’area dove in qualche maniera libera la difesa ospite. Al 77′ grande occasione per il Siena per Padulano che tutto solo a pochi metri dalla porta calcio incredibilmente a lato.

Al 80′ altro pericolo creato dai bianconeri con il neoentrato Mignani (da soli 10 secondi) che chiama al prodigioso intervento di istinto il portiere di casa. Dopo una fase di pressing il Siena raggiunge il pari con Guidone su calcio di rigore concesso per un presunto fallo di mano di un difensore dei padroni di casa contestatissimo dal Trastevere). Al 90′ arriva il gol di Tajarol che stoppa la palla al centro area e poi fa una rovesciata pazzesca che beffa il portiere del Siena. Termina così il match con il Siena che saluta i playoff. In finale ci va il Ttrastevere.

Advertisement
Click to comment
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Facebook


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: